Cosa succederà nel 2024 ai costi relativi al carburante delle nostre auto? Nulla di particolare, per quanto riguarda la benzina e il diesel, mentre il metano vede un calo dei prezzi e le quotazioni per i prodotti raffinati subiscono un incremento.

In questo articolo vediamo le medie dei costi praticati alla pompa, fornite direttamente dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero delle Imprese e del made in Italy, e successivamente elaborate dalla Staffetta.

Prezzi carburante, l’attuale situazione

Gli attuali prezzi mostrano sostanziali differenze in base non solo al tipo di carburante ma anche al servizio scelto.

Carburante: i costi al self service

I dati, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 18mila impianti, riportano:

  • La benzina self service a 1,777 euro/litro (stabile, con le compagnie a 1,781 e le pompe bianche a 1,769);
  • Il diesel self service si attesta a 1,737 euro/litro (-1 millesimo, compagnie a 1,741 e pompe bianche a 1,727).

Benzina e diesel: i costi del servito

Se si preferisce essere serviti dal personale i costi, come si sa, salgono:

  • La benzina è di 1,918 euro/litro (senza variazioni, compagnie a 1,960 e pompe bianche a 1,836);
  • Mentre il diesel si mantiene a 1,878 euro/litro (senza variazioni, compagnie a 1,919 e pompe bianche a 1,794);
  • Il Gpl si mantiene a 0,715 euro/litro (stabile, compagnie a 0,724 e pompe bianche a 0,706);
  • Il metano scende a 1,436 euro/kg (-3, compagnie a 1,443 e pompe bianche a 1,430);
  • Il Gnl si attesta a 1,325 euro/kg (-35, compagnie a 1,329 euro/kg e pompe bianche a 1,321 euro/kg).

I costi in autostrada

Per quanto riguarda i prezzi sulle autostrade:

  • La benzina self service è a 1,863 euro/litro (servita a 2,132);
  • Il gasolio self service si trova a 1,827 euro/litro (servito a 2,102);
  • Il Gpl è a 0,847 euro/litro, il metano è a 1,508 euro/kg;
  • Il Gnl è a 1,417 euro/kg.

È possibile rimanere aggiornati sulle tariffe tramite specifiche app per il monitoraggio dei prezzi della benzina.