Negli Stati Uniti, per la prima volta e per alcuni modelli, il prezzo auto elettriche a lunga autonomia è più conveniente della media delle auto a benzina. Questo è dovuto al calo dei costi delle batterie, all’aumento delle economie di scala e alla concorrenza crescente.

Il settore dell’automotive sta attraversando una fase di forte competizione nel passaggio ai veicoli elettrici, con un risultato interessante per gli acquirenti americani di auto. Per la prima volta infatti diverse auto elettriche a lunga autonomia sono disponibili a un prezzo inferiore rispetto alla media delle auto a benzina. Questo rappresenta un passo significativo verso un’adozione più diffusa delle auto elettriche negli Stati Uniti e apre nuove opportunità per i consumatori e per l’ambiente.

Prezzo delle auto elettriche in calo, autonomia in aumento

Secondo un’analisi di Bloomberg Green almeno tre case automobilistiche- Tesla, Hyundai-Kia e General Motors– offrono ora auto elettriche con un’autonomia superiore a 480 chilometri. A un prezzo decisamente inferiore alla media delle nuove auto vendute negli Stati Uniti. Tra queste, la Hyundai Ioniq 6 del 2024 si distingue come la più conveniente, con un’autonomia di 580 chilometri e un prezzo inferiore del 25% rispetto alla media nazionale, che si attesta a circa 47.000 dollari.

Questo calo dei prezzi è dovuto a diversi fattori, tra cui:

  • Diminuzione dei costi delle batterie – Le batterie rappresentano uno dei componenti più costosi delle auto elettriche, ma il loro prezzo è diminuito significativamente negli ultimi anni, rendendo le auto elettriche più accessibili;
  • Maggiori economie di scala – Con l’aumento della produzione di auto elettriche, le case automobilistiche sono in grado di beneficiare di maggiori economie di scala, che contribuiscono a ridurre i costi;
  • Concorrenza crescente – L’ingresso di nuovi attori nel mercato delle auto elettriche ha intensificato la concorrenza, spingendo le case automobilistiche esistenti a ridurre i prezzi per rimanere competitive.

L’aumento dell’autonomia è un altro fattore importante che rende le auto elettriche più attraenti per i consumatori. Le auto elettriche di oggi possono percorrere distanze più lunghe con una singola ricarica rispetto ai modelli di solo pochi anni fa, riducendo l’ansia da autonomia che rappresentava un ostacolo nell’acquisto di auto elettriche per molti utenti.

L’economicità come fattore chiave

Rendere le auto elettriche accessibili è fondamentale per accelerarne l’adozione su larga scala. I consumatori sono sempre più attenti all’autonomia, alla velocità di ricarica e alla disponibilità di colonnine di ricarica, e sono disposti a pagare per le auto elettriche che offrono questi vantaggi. Tuttavia è importante che il prezzo delle auto elettriche resti entro limiti ragionevoli per attrarre progressivamente un pubblico più ampio.

I leasing rendono le auto elettriche ancora più convenienti

Oltre ai prezzi di acquisto più bassi, i leasing stanno rendendo le auto elettriche ancora più convenienti per molti consumatori. Poiché i concessionari ricevono il credito d’imposta federale per le auto elettriche, alcuni lo applicano direttamente al pagamento mensile del leasing. Questo può rendere il leasing di un’auto elettrica a lungo raggio significativamente più economico rispetto a quello di un modello a benzina simile.

A esempio, il leasing di una Hyundai Kona Electric o di una Tesla Model 3 può essere fino al 37% più conveniente rispetto a quello di modelli a benzina comparabili come Toyota o BMW.

Verso la parità di prezzo tra auto elettrica a termica entro il 2030

Mentre i prezzi delle auto elettriche sono ancora in media circa il 15% più alti rispetto a quelli delle auto a benzina tradizionali, il divario si sta rapidamente riducendo. Secondo l’IEA (Agenzia Internazionale dell’Energia), la parità di prezzo medio tra auto elettriche e benzina, senza considerare il risparmio sul carburante e gli incentivi governativi– che pure in Italia sono andati a ruba– dovrebbe essere raggiunta entro il 2030. Un punto di svolta importante per una definitiva transizione elettrica.