Vivere la musica internazionale in una delle città più belle del Portogallo? A giugno è possibile grazie al Primavera Sound Porto 2024!

Il Portogallo è un paese affascinante. Dalle coste frastagliate dell’Algarve alle verdi colline dell’entroterra, questo paese offre paesaggi indimenticabili e una cultura tutta da scoprire, tra piccole cittadine come Obidos e grandi metropoli come Lisbona e Porto. Quest’ultima può essere la vostra meta ideale, se siete amanti della musica e del gig-tripping. A giugno, infatti, si tiene il festival Primavera Sound Porto.

Cos’è il Primavera Sound Porto

Il Primavera Sound Porto è la versione portoghese del Primavera Sound, festival nato a Barcellona nel 2001 e diventano uno degli appuntamenti musicali più importanti d’Europa. La sua popolarità è cresciuta talmente tanto che dalla Spagna è stato esportato in altri paesi. L’edizione 2024, ad esempio, prevede 6 “tappe”:

  • Primavera Sound Barcelona, Spagna: 29 maggio-2giugno;
  • Primavera Sound Porto, Portogallo: 6 giugno-8 giugno;
  • Primavera Sound Montevideo, Uruguay: 21 novembre;
  • Primavera Sound Buenos Aires, Argentina: 23-24 novembre;
  • Primavera Sound Asuncion, Paraguay: 29 novembre;
  • Primavera Sound Sao Paolo, Brasile: 30 novembre-1 dicembre.

Nella sua versione spagnola, il Primavera Sound pone grande attenzione anche ad alcune tematiche sociali e ambientali. In particolare, ha abbracciato la campagna “Flip The Script” per il raggiungimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile entro il 2030. Per questo, gli organizzatori lavorano per costruire ogni anno un evento sempre più ecologico scegliendo di ridurre l’uso di plastica e di utilizzare ove possibile energia rinnovabile. In più, la scaletta degli artisti è costruita tenendo in alta considerazione la parità di genere.

Chi suonerà al Primavera Sound Porto 2024

Il Primavera Sound Porto 2024 presenta una line-up variegata, che comprende sia artisti consolidati che nuove promesse, così come star internazionali e voci locali. I concerti, come sempre, daranno spazio a una vasta gamma di generi musicali: rock, pop, metal, indie e molto altro.

Gli artisti di quest’anno sono più di 40. Oltre a nomi popolari come Lana Del Rey, Pulp e Pj Harvey, gli spettatori potranno assistere alle esibizioni di SZA, Wolf Eyes, Tiago Bettencourt, Crumb, Amaura, Arca, Mitski, Shellac e altri ancora.

La lista completa è disponibile sul sito ufficiale del Primavera Sound Porto.

Dove si tiene e quanto costa il Primavera Sound Porto 2024?

I concerti del Primavera Sound Porto 2024 si svolgono presso il Parque da Cidade. Questo è un vastissimo parco cittadino, un’oasi verde con ampi spazi aperti, boschetti, laghi artificiali, sentieri per passeggiate, aree ricreative e strutture per eventi culturali.

Per quanto concerne i biglietti per il festival, sono disponibili diverse diverse opzioni, che vanno dal biglietto giornaliero al pass per più eventi. I prezzi variano da 75 euro fino a oltre 200 euro. È possibile acquistare i biglietti tramite il sito ufficiale, dove sono disponibili tutte le informazioni a riguardo.

Come arrivare al Parque da Cidade di Porto

Il Parque da Cidade è facilmente raggiungibile con vari mezzi.

Ad esempio, ci sono diverse linee di autobus che collegano differenti zone della città al parco.

In alternativa, è possibile anche muoversi in bicicletta: Porto è una città molto bike-friendly (un po’ come tutto il Portogallo, paese che ha eliminato l’iva sulle due ruote) e i servizi di bike-sharing non mancano, così come le piste ciclabili.

Se non si è troppo distanti, si può anche decidere di spostarsi a piedi. Se, al contrario, ci si trova in un punto lontano dal parco, si può sempre prendere un taxi o utilizzare un servizio di ride-sharing.

Cosa fare a Porto prima o dopo il Primavera Sound

Quale migliore occasione del Primavera Sound Porto per fermarsi un po’ in città? Porto è la seconda area urbana più grande del Portogallo ed è facilmente raggiungibile dall’Italia prenotando un volo aereo via app.

Tante sono le bellezze e le attrazioni da scoprire.
Ad esempio, il quartiere Ribeira, sulle rive del fiume Douro, famoso per le sue strette stradine acciottolate e le case colorate. Oppure, Ponte Dom Luís I, iconico ponte in ferro progettato da Gustave Eiffel (lo stesso della Torre Eiffel di Parigi), o la Cattedrale di Porto.
Non possiamo poi dimenticare Livraria Lello, una delle librerie più belle del mondo, famosa per la sua magnifica architettura neogotica e la sua scalinata a doppia elica (pare abbia ispirato J.K. Rowling durante la scrittura di Harry Potter), la torre barocca Torre dos Clérigos e Palácio da Bolsa.

Se, poi, si ha modo di uscire dalla città, poco distante si trovano altri luoghi incantevoli, come Aveiro, la “Venezia del Portogallo”, la città medievale di Guimarães, o Braga, conosciuta come la città dei Templi. Chi ama il vino deve poi assolutamente esplorare la Douro Valley, con le sue vigne e le sue cantine. Chi invece cerca una meta per un viaggio spirituale, non può non visitare Fátima e il suo santuario.