La Renault Legend è una city car elettrica che sarà prodotta in Europa nel 2024. Il suo prezzo di partenza sorprende in positivo.

Il Gruppo Renault prosegue il suo percorso di elettrificazione: per il 2024 è previsto l’inizio della produzione di una nuova auto elettrica. Si tratta di Renault City Legend, city car che verrà prodotta in Europa nel 2024 e che rappresenterà una risorsa molto importante per il raggiungimento degli obiettivi di vendita che la società francese si è posta per i prossimi mesi. Entriamo nel dettaglio.

Renault Legend costerà meno di 20mila euro

Quello che sorprende maggiormente della vettura in questione è il prezzo di partenza, inferiore ai 20mila euro. Dunque, un’elettrica accessibile con caratteristiche tecniche molto interessanti. Tra queste, da menzionare i consumi pari a 10 kWh/100 km e la riduzione del 75% delle emissioni di CO2 rispetto alla media dei veicoli termici europei venduti nel 2023 nel suo intero ciclo di vita.

Per quanto riguarda la produzione della Renault Legend, dovrebbe partire in Europa già nei primi mesi del 2024. Più precisamente, nello stabilimento che si trova in Slovenia. Non ci sono ulteriori informazioni ufficiali riguardo il lancio, che secondo indiscrezioni avverrà non prima del 2026.

Non resta perciò che attendere comunicati da parte di Renault, che nel frattempo continua a programmare altre novità.

Gli altri modelli elettrici di Renault

Entro il 2031, la gamma delle auto elettriche dell’azienda transalpina sarà composta da Megane E-Tech, Scenic E-Tech, Renault 5, Renault 4, la suddetta Legend e altri veicoli di cui ancora si sa poco.
Di Renault 5 abbiamo qualche dettaglio in più: sarà svelata nel primo trimestre del 2024 e potrà contare su un’autonomia fino a 400 km (avvicinandosi così alle migliori auto elettriche per autonomia). Il prezzo di lancio si assesterà intorno ai 25mila euro.

Renault ha obiettivi ambiziosi nel breve periodo: per il 2025 conta di arrivare a 300mila vetture elettriche vendute. Per il 2031 punta addirittura al milione. Ad occuparsene direttamente sarà Ampere, un costruttore automobilistico a tutti gli effetti (con circa 10.000 dipendenti), a cui sarà demandata solo la produzione di auto elettriche e dei software. Dal prossimo anno sarà anche quotata in borsa.

Auto elettriche, un mercato in ascesa

Intanto, nel nostro Paese arrivano importanti segnali per quanto riguarda gli acquisti di auto elettriche. I volumi di vendita del comparto fanno registrare una crescita del +54,2%, toccando il 5,7% di quota mercato (+1,4%). E nel 2023, le immatricolazioni sono aumentate del +33,6%: secondo i dati diffusi da UNRAE, le BEV in circolazione in Italia sono 217.422 (dati aggiornati al 30 novembre 2023). A primeggiare continua ad essere Tesla con la sua Model 3, il cui prezzo sta diventando sempre più vantaggioso grazie agli incentivi per le auto elettriche.