Il titolo, assegnato nel corso del Salone dell’Auto di Ginevra, premia l’auto elettrica francese. Svettano in classifica anche vetture ibride plug-in. 

I trend del 2024 continuano a premiare la mobilità elettrica. Il prestigioso e ambito premio Car of the Year 2024– che ormai vanta una storia lunga sessant’anni- va alla nuova Renault Scenic E-Tech. Una vettura full electric che, nei prossimi mesi, potrebbe dare nuovo impulso al mercato delle auto elettriche in Europa.

Basti pensare che nella sua versione base da 170 cavalli e in quella- ben più potente- da 220 cavalli, questo Suv ha un costo compreso tra i 40 e i 47 mila euro. Un dato certamente confortante per quanti ritengono che le auto elettriche siano troppo costose.

Renault Scenic E-Tech: tutte le caratteristiche dell’auto dell’anno 2024

La nuova Renault Scenic E-Tech misura 4,47 metri in lunghezza e 1,57 metri in altezza. Il design da crossover, arricchito da ruote dalle dimensioni generose- 19 o 20 pollici circa– le conferisce l’aspetto tipico di un Suv.

Come vi abbiamo anticipato, ne esistono due varianti. Nella versione base da 170 cavalli, l’autonomia stimata di questa auto elettrica è di circa 420 km/h con una batteria da 60 kWh. In questo caso, la velocità massima della vettura è di 150 Km/h, con un’accelerazione di 9,3 secondi nel passaggio da 0 a 100 km/h. La Renault Scenic E-Tech da 220 cavalli, invece, è dotata di una batteria da 87 kWh per un’autonomia complessiva di 620 km. Utile per avere tutto il tempo necessario per raggiungere la stazione di ricarica più vicina. Le prestazioni includono un’accelerazione di 8,3 secondi nel passaggio da 0 a 100 km/h e una velocità massima di 170 km/h.

Entrambe le vetture sono dotate di sistemi ADAS, che assicurano la guida assistita e sicura. Ma il particolare più interessante è sicuramente il Firemann Access: un meccanismo di sicurezza che si attiva in caso di incendio. In caso di incidenti stradali, un QR Code sul parabrezza fornirà istruzioni dettagliate all’automobilista su come intervenire in maniera opportuna.

Albo d’oro: ecco tutte le auto dell’anno dal 2014 a oggi

La primissima edizione di Car of the Year fu istituita nei primi anni Sessanta. Da allora il premio- assegnato da una giuria di giornalisti del settore dell’automotive provenienti da ben 23 paesi– è tra i più prestigiosi e i più ambiti dalla case automobilistiche.

Ecco le automobili premiate negli ultimi dieci anni:

  • 2014 – Peugeot 308;
  • 2015 – Volkswagen Passat;
  • 2016 – Opel Astra;
  • 2017 – Peugeot 3008;
  • 2018 – Volvo XC40;
  • 2019 – Jaguar I-Pace;
  • 2020 – Peugeot 208 II;
  • 2021 – Toyota Yaris;
  • 2022 – Kia EV 6;
  • 2023 – Jeep Avenger;
  • 2024 – Renault Scenic E-Tech.

Le auto più premiate al Salone di Ginevra 2024

Al Salone di Ginevra di quest’anno, dunque, la Renault Scenic E-Tech ha battuto- con ben 329 voti– la Bmw Serie 5 (308 voti) e la Peugeot 3008 (197 voti). Per la casa automobilistica francese Renault si tratta del settimo modello alla conquista del premio Car of the Year. I precedenti riguardavano infatti la Renault 16 (1966), Renault 9 (1982), Clio (1991), Scenic (1997), Megane (2003) e ancora Clio nel 2006.

Ma il segnale più interessante che viene dalla kermesse dell’automotive per eccellenza riguarda le auto elettriche. Negli ultimi anni, infatti, a essere premiati sono sempre i modelli a basso impatto ambientale che incentivano la mobilità sostenibile.

Non a caso  le vetture in finale quest’anno erano tutte elettriche o ibride plug-in. A dimostrazione, insomma che la transizione elettrica sembra appena incominciata.