Renault sta rivoluzionando l’esperienza di viaggio con il suo tettuccio auto innovativo Solarbay. Un mix di comfort, tecnologia e sostenibilità.

L’innovazione nel settore automotive non si ferma mai e Renault lo dimostra ancora una volta con il suo ultimo capolavoro: il tettuccio Solarbay. Questa tecnologia non solo promette di migliorare l’esperienza di guida, ma si pone anche come pietra miliare nel rispetto dell’ambiente e nel comfort degli utenti.

Oggi si può controllare la quantità di luce solare che entra nell’auto con un semplice gesto, godendosi il calore invernale o proteggendosi dal sole estivo senza perdere la luminosità naturale dell’abitacolo. Questo è ciò che Renault rende possibile con Solarbay, introducendo un’esperienza di viaggio senza precedenti.

Un salto nel futuro dell’automotive

Il tettuccio auto Solarbay di Renault rappresenta una vera e propria rivoluzione nel mondo dell’automotive. Grazie a questa tecnologia, l’opacità del tetto in cristallo dell’auto può essere regolata elettronicamente, eliminando la necessità di ingombranti tendine e migliorando lo spazio interno e il comfort.

I vantaggi sono tangibili: 3 cm in più di spazio per la testa, un risparmio di peso tra i 6 e 8 kg e una regolazione della luce interna semplice e intuitiva.
Il controllo del tettuccio può avvenire tramite un pulsante o, ancora più comodamente, attraverso i comandi vocali di Google Assistant, rendendo l’esperienza accessibile anche ai passeggeri sui sedili posteriori. Con una transizione dallo stato opaco a quello trasparente che richiede soli 5 secondi, il Solarbay si configura come una soluzione all’avanguardia per il comfort abitativo in auto.

Caratteristiche e funzionalità all’avanguardia

Il Solarbay non è solo un tettuccio auto panoramico, ma un concentrato di tecnologia e design che si adatta alle esigenze di ciascuno.

  • Regolazione dell’opacità: a seconda delle condizioni climatiche o delle preferenze personali, si può scegliere il livello di opacità del tettuccio, godendo della luce naturale senza gli inconvenienti del sole diretto;
  • Controllo intuitivo: si può attivare il cambio di stato del tettuccio con un semplice tocco sulla plafoniera o utilizzando i comandi vocali per un’esperienza ancora più confortevole e sicura;
  • Risparmio energetico: la capacità di regolare la trasparenza del tetto permette di ottimizzare l’uso dell’aria condizionata, contribuendo alla riduzione del consumo di energia (nel caso delle auto elettriche, questo influenza positivamente l’autonomia delle batterie).
  • Memorizzazione delle preferenze. Quando il motore si spegne, il tettuccio diventa automaticamente opaco per mantenere l’auto fresca; al riavvio, ripristina l’ultima configurazione usata, per una comodità senza pensieri.

Queste caratteristiche rendono il Solarbay non solo un elemento distintivo dei modelli di punta Renault come la Rafale e la Scénic E-Tech, ma anche un simbolo dell’impegno dell’azienda verso l’innovazione sostenibile e il benessere dei passeggeri.

Innovazione e sostenibilità

Il tettuccio auto Solarbay si distingue non solo per le sue funzionalità avanzate, ma anche per il suo contributo alla sostenibilità. Renault, in collaborazione con il rinomato produttore di cristalli Saint-Gobain, ha sviluppato un sistema che non solo migliora l’esperienza di guida, ma lo fa con uno sguardo attento all’ambiente.

Il vetro multi-strato, abbinato al PoliVinilButirrale (PVB), non solo garantisce sicurezza in caso di rottura, ma migliora anche l’isolamento acustico e termico dell’abitacolo, riducendo -come già detto- la necessità di climatizzazione artificiale. Proprio questo contribuisce alla riduzione dei consumi dell’auto, riducendone anche l’impatto ambientale.

Con il tettuccio auto Solarbay, Renault apre dunque una nuova era nell’automotive, dove la tecnologia si mette al servizio delle persone, migliorando la qualità dei viaggi, senza dimenticare l’ambiente. Un passo avanti verso un futuro in cui la guida si trasforma in un’esperienza unica, confortevole e sostenibile.