Autentica sorpresa dell’edizione degli Europei 2020, la Repubblica Ceca prova a ripetersi a Euro 2024. Andiamo alla scoperta della rosa ceca, delle sue avversarie nel girone e altre curiosità.

La Repubblica Ceca, che ha stupito tutti a Euro 2020 raggiungendo i quarti di finale, ha mantenuto la sua serie ininterrotta di partecipazioni al campionato europeo sin dalla dissoluzione della Cecoslovacchia. La nazionale ceca infatti si è classificata seconda nel suo girone di qualificazione per Euro 2024, alle spalle dell’Albania, che affronterà l’Italia nel gruppo B. Tra le squadre partecipanti agli Europei di Germania è quella che sicuramente proverà a smuovere le carte in tavola. Anche se, rispetto ai tempi di Nedved & Co., nella rosa non militano più grandissimi campioni.

La rosa della squadra: i giocatori della Repubblica Ceca a Euro 2024

Ivan Hašek, commissario tecnico della Repubblica Ceca, ha annunciato la lista dei convocati per l’Europeo. Tra questi figurano Antonin Barak, in forza alla Fiorentina, e Patrik Schick, vecchia conoscenza del calcio italiano.

Ecco la lista completa.

Portieri (3)

  • Jindrich Stanek (Viktoria Plzen);
  • Matej Kovar (Bayer Leverkusen);
  • Vitezslav Jaros (Sturm Graz).

Difensori (9)

  • Robin Hranac (Viktoria Plzen);
  • David Doudera (Slavia Praga);
  • Vladimir Coufal (West Ham);
  • Ladislav Krejci (Sparta Praga);
  • Martin Vitik (Sparta Praga);
  • Tomas Vlcek (Slavia Praga);
  • David Jurasek (Hoffenheim);
  • Tomas Holes (Slavia Praga);
  • David Zima (Slavia Praga).

Centrocampisti (9)

  • Lukas Cerv (Viktoria Plzen);
  • Vaclav Cerny (Wolfsburg);
  • Matej Jurasek (Slavia Praga);
  • Pavel Sulc (Viktoria Plzen);
  • Lukas Provod (Slavia Praga);
  • Michal Sadilek (Twente);
  • Tomas Soucek (West Ham);
  • Ondrey Lingr (Feyenoord);
  • Antonin Barak (Fiorentina).

Attaccanti (5)

  • Jan Kuchta (Sparta Praga);
  • Patrik Schick (Bayer Leverkusen);
  • Adam Hlozek (Bayer Leverkusen);
  • Mojmir Chytil (Slavia Praga);
  • Tomas Chory (Viktoria Plzen).

Il profilo del CT della Repubblica Ceca a Euro 2024: chi è Ivan Hašek

La Repubblica Ceca sta in realtà attraversando un periodo complicato. Alla fine del 2023, l’ormai ex commissario tecnico Jaroslav Šilhavý si è dimesso dopo una serie di prestazioni deludenti che hanno quasi compromesso la qualificazione a Euro 2024. Le due partite decisive di ottobre si sono concluse con una sconfitta per 3-0 contro l’Albania e una vittoria casalinga di misura contro le Fær Øer.

Con un pareggio in Moldavia all’inizio delle qualificazioni, alla Repubblica Ceca bastava non perdere l’ultima gara per garantirsi un posto a Euro 2024 in Germania, grazie anche al sorprendente rendimento negativo della Polonia.

Alla fine delle qualificazioni, Šilhavý ha rassegnato le dimissioni ed è stato sostituito da Ivan Hašek, che aveva già guidato la nazionale ad interim nel 2009. Hašek, che in passato ha vinto due titoli nazionali con lo Sparta Praga nel 2000 e nel 2001, ha poi allenato all’estero: prima in Francia e successivamente negli Emirati Arabi. Poi è stato il CT del Libano nel 2021.

Curiosità e statistiche sulla Nazionale ceca agli Europei

La Repubblica Ceca non ha mai vinto l’Europeo come nazione indipendente, anche se è arrivata in finale a Euro 1996, vent’anni dopo il trionfo della Cecoslovacchia del 1976.

A Euro 2024 la squadra parteciperà per la prima volta con il nuovo nome di Cechia.

  • Miglior piazzamento: campione come Cecoslovacchia 1976, vicecampione come Repubblica Ceca 1996;
  • Presenze agli Europei: 10, 7 come Repubblica Ceca, 3 come Cecoslovacchia;
  • Edizioni degli Europei da nazione ospitante: n/d;
  • Bilancio complessivo: G37, V15, P7, S15, GF48, GS47;
  • Bilancio fase a gironi: G24, V10, P4, S10, GF32, GS34;
  • Bilancio fase a eliminazione diretta: G13, V5, P3, S5, GF16, GS13.

Due dei giocatori più celebri nella storia dell’Europeo ceco, Karel Poborský (Slavia Praha) e Pavel Nedvěd (Sparta Praha), hanno fatto il loro debutto in una fase finale a Euro 1996. Dopo le straordinarie prestazioni che li hanno portati alla finale in Inghilterra, entrambi si sono trasferiti a giocare all’estero. Attualmente, i capocannonieri della storia di questa Nazionale agli Europei sono Milan Baroš e Patrick Schick, con 5 gol a testa.

Gruppo F: tutte le news sulle avversarie della Repubblica Ceca a Euro 2024

Nonostante Portogallo e Turchia siano le favorite per il passaggio del turno, la Repubblica Ceca ha buone possibilità di competere con almeno una delle due squadre. Soprattutto se riuscirà a trovare il giusto equilibrio tattico e se i suoi giocatori chiave saranno nella giusta forma fisica.

La partita contro la Turchia sarà probabilmente decisiva, e la differenza reti potrebbe giocare un ruolo cruciale: ciò renderà molto importante anche la sfida contro la Georgia. In caso di qualificazione, sarà difficile per la Cechia andare oltre i quarti di finale. Un traguardo che sarebbe comunque molto positivo per Hašek e la sua squadra.

Le partite della Repubblica Ceca nel Gruppo F: