Per i clienti Telepass è sempre più facile prenotare e pagare la revisione via app, scegliendo per la propria auto o moto l’officina autorizzata da un network in crescita e adempiendo così all’obbligo in modo smart.

Questo è possibile grazie alla partnership tra Telepass, società leader in Italia per i servizi di mobilità integrata basati su app e Veycore, azienda tech di riferimento per i prodotti digitali dedicati alla manutenzione e riparazione dei veicoli.

È ora in arrivo un ampliamento della rete dei centri abilitati al servizio, per rendere la procedura ancor più diffusa, semplice, rapida e cashless.

Revisione auto e moto: come risparmiare tempo

La revisione auto e moto è disciplinata dall’articolo 80 del Codice della Strada. Si tratta di un controllo obbligatorio per i mezzi fino a 3,5 tonnellate da effettuare presso officine autorizzate. Queste certificano il rispetto dei requisiti relativi alla sicurezza stradale e alle emissioni inquinanti. Va fatta per la prima volta a quattro anni dall’immatricolazione e successivamente ogni due.

Per rendere sempre più comodi la prenotazione e il pagamento della revisione, Telepass e Veycore puntano a estendere il servizio di revisione via app, soprattutto nei centri urbani. In tali contesti, infatti, l’automobilista o il motociclista hanno necessità di risparmiare tempo e di ottimizzare i propri spostamenti.

Telepass allargherà nei prossimi mesi la collaborazione con Veycore, per offrire ai clienti un’esperienza interamente digitale. Il tutto nell’ottica di un concetto smart e sostenibile di vivere la mobilità, facilitando la vita delle persone in movimento.

app telepass

Revisione via app: come funziona

Grazie alla capillare presenza del network sul territorio nazionale, i clienti Telepass hanno l’opportunità di organizzare al meglio l’appuntamento e il saldo della revisione auto e moto. Scopriamo i passaggi necessari.

Se si dispone di un’offerta attiva Telepass Easy e Telepass Plus, si può entrare nell’app Telepass e nell’area Revisione scegliere l’autoriparatore del network Veycore tramite l’apposita mappa. Quindi, si seleziona un giorno e un orario desiderati per prenotare il servizio. E infine non resta che presentarsi in officina. La targa del veicolo deve essere quella abbinata al proprio dispositivo Telepass.

Anche il pagamento avviene in app. Il solo costo della revisione sarà addebitato nel primo ciclo di fatturazione utile. Invece, eventuali costi aggiuntivi necessari per il superamento della revisione dovranno essere saldati direttamente presso l’autoriparatore. L’app, inoltre, è dotata di opzione memo gratuita per essere avvisati della scadenza.

Dove sono le officine per la revisione via app?

Le officine del network Veycore convenzionate con Telepass, al momento, sono presenti in particolare a Milano, Roma, Firenze e Torino. La partnership è finalizzata a estendere la copertura del servizio nel resto d’Italia.

La lista dei centri revisione disponibili è in continua crescita e ed è consultabile sia sull’app sia sul sito di Telepass.

I servizi Telepass per le persone in movimento

Con l’incremento del servizio di revisione via app, Telepass prosegue nella strategia di offrire ai propri clienti un ecosistema completo di servizi digitali via app a sostegno della mobilità quotidiana. Sono 30 i servizi integrati, tra cui il pagamento del bollo auto, quello del parcheggio nelle strisce blu, la mobilità condivisa, il lavaggio ecologico waterless e a domicilio con Wash Out e molti altri.

Secondo Aldo Agostinelli, Chief Consumer and Marketing Officer di Telepass, «la partnership con Veycore ci consente di ampliare l’offerta dedicata ad automobilisti e motociclisti e fornire loro soluzioni accessibili ovunque siano e servizi che offrono un’esperienza interamente digitale per vivere la mobilità in modo smart».

«Siamo molto felici di entrare a far parte dei servizi offerti da Telepass. Una realtà con cui condividiamo l’obiettivo di digitalizzazione e fruibilità dei servizi rivolti agli automobilisti. Partiamo oggi in alcuni centri urbani con l’obiettivo di ampliare la nostra offerta nei prossimi mesi. Per poi andare a coprire il resto d’Italia», aggiunge Tommaso Carboni, Head of Sales and Marketing di Veycore.