Il festival Ridere d’Agosto 2024 torna a Genova per festeggiare la sua 34esima edizione. Ecco tutti i dettagli sul programma, modalità di acquisto dei biglietti e altre info pratiche.

Da oggi, 3 luglio, fino al prossimo 4 agosto 2024, Genova ospiterà nuovamente gli eventi del festivalRidere d’agosto ma anche prima. Si tratta della rassegna estiva organizzata dal Teatro Garage, giunta quest’anno alla 34ª edizione. La manifestazione è patrocinata dalla Regione Liguria e dal Comune di Genova, con un programma che prevede ben 20 appuntamenti. Protagonista la comicità in tutte le sue essenze: dal cabaret alla commedia contemporanea, dalla satira al teatro d’improvvisazione. Con anche concerti, spettacoli per famiglie e iniziative di solidarietà.

Il programma completo del Ridere d’Agosto 2024

Gli spettacoli si svolgeranno, come di consueto, presso il Porto Antico di Genova (Arena del Mare e Piazza delle Feste) e Villa Imperiale, storica sede della rassegna nel quartiere di San Fruttuoso. Andiamo a scoprire nel dettaglio il programma delle due location.

Porto Antico

Cinque spettacoli si svolgeranno presso i prestigiosi palchi dell’Arena del Mare e di Piazza Delle Feste al Porto Antico di Genova, con inizio alle ore 21:30. All’Arena del Mare, giovedì 11 luglio, andrà in scena “Sai chi ti saluta?”, il nuovo spettacolo dei Bruciabaracche. Un supergruppo della comicità, composto da Andrea Di Marco, Daniele Raco, Enzo Paci, Marco Rinaldi, Andrea Possa, Andrea Carlini, Antonio Ornano e Daniele Ronchetti. Torna con un nuovo show confermando la sua formula di successo: divertirsi per divertire.

Martedì 30 luglio, sempre all’Arena del Mare, un altro appuntamento fisso dell’estate genovese. Sono i Pirati dei Caruggi, che presenteranno “Basylicon Valley”. Alessandro Bianchi, Fabrizio Casalino, Enrique Balbontin e Andrea Ceccon offriranno tutta l’energia e la varietà dell’umorismo ligure. Risate assicurate.

Sul palco di Piazza delle Feste sono previsti tre appuntamenti. Venerdì 19 luglio, Luca Bizzarri sarà il protagonista assoluto con “Non hanno un amico”. Uno spettacolo scritto insieme a Ugo Ripamonti e ispirato al loro podcast di successo che analizza la comunicazione politica contemporanea tra fenomeni social e costumi del nuovo millennio. Sabato 20 luglio, Gabriele Cirilli salirà sul palco con “Il meglio di…”, un monologo che attraversa tutti i generi del teatro comico. Dalla commedia degli equivoci al cabaret, con racconti di vita vissuta che toccano anche le corde del cuore, canzoni e gag irresistibili.

A chiudere il trittico di spettacoli in Piazza delle Feste sarà, mercoledì 24 luglio, Enzo Paci con “Uh! Dalla clava a TikTok”, uno spettacolo in cui il comico genovese, recentemente acclamato per la sua interpretazione di Paolo Villaggio nel film “Com’è umano lui” su Rai 1, affronta a suo modo il tema dell’evoluzione, accompagnato dalla danzatrice Romina Uguzzoni.

Villa Imperiale

La 34ª edizione di “Ridere d’agosto ma anche prima” sarà inaugurata mercoledì 3 luglio da Carlo Cicala con “Intratteni…mente”, uno spettacolo di cabaret e magia, con incursioni nel mentalismo.

Il giorno dopo, I Mancini del Quarto presenteranno “A volte capita”, una commedia contemporanea che affronta con leggerezza le dinamiche familiari. Domenica 7 luglio, la Compagnia Liberitutti porterà in scena “Cappuccetto lupo rock”. Mentre venerdì 12 luglio, la stessa compagnia proporrà “Il Piccolo Principe è tornato”.

Sabato 13 luglio musica e beneficenza si incontreranno nel Concerto D.O.C., una serata a offerta libera a favore della Fondazione Gigi Ghirotti, con un repertorio di brani di cantautori e gruppi pop italiani. Le serate musicali proseguiranno lunedì 15 luglio con Officinacustica in “Roma Napoli AR”, un concerto‐recital dedicato alla canzone classica napoletana e romana.

Giovedì 18 luglio, il Crocogufo presenterà “Prestazione occasionale”, un racconto di quattro amici che si trovano in una situazione imbarazzante che diventa un gioco al massacro. Lunedì 22 luglio, il teatro dialettale tornerà con “O ballin di affari” della Compagnia San Fruttuoso, una commedia in genovese con protagonista la moglie di un agricoltore che vuole convincere il marito a investire in una gioielleria.

Giovedì 25 luglio, Daniele Raco presenterà il suo nuovo spettacolo “Best – in un mondo di John e di Paul”, spiegando perché, dopo 33 anni di carriera, si identifica ancora in Pete Best, il batterista dei Beatles prima di Ringo Starr. Sabato 27 luglio, l’attore genovese Fabio Fiori tornerà con “La Donna di Fiori”, un monologo autobiografico che racconta i suoi rapporti con la figura femminile.

Mercoledì 31 luglio, Maniman Teatro presenterà “Non sparate sul regista”, uno spettacolo di improvvisazione guidato dai suggerimenti del pubblico. A inaugurare agosto ecco il concerto “Notte di note, c’era una volta…”, che vedrà la chitarra di Luca Borriello e la voce di Vera Torrero condurre il pubblico attraverso i grandi classici con una sottile ironia.

Il giorno successivo, la Compagnia dell’Albicocca proporrà “Deja-vu”, una commedia degli equivoci che ruota attorno ai misteri di una famiglia e culmina in un finale sorprendente. A chiudere sarà, domenica 4 agosto, un doppio spettacolo. Alle 20:30 il Duo Sospesìa con “S.O.S.poesia”, una performance di danza aerea, e alle 21:30 TDSRL con “Trei, quinze, trentun”, una commedia sul valore del denaro con situazioni grottesche e dialoghi esilaranti.

Come acquistare i biglietti

I biglietti per gli spettacoli sono disponibili in prevendita presso:

  • Ufficio del Teatro Garage: mercoledì e giovedì dalle 14:00 alle 17:00, venerdì dalle 11:00 alle 14:00 (via A. Repetto 18 r. canc., 16143 Genova);
  • Ufficio IAT Garibaldi: da lunedì a domenica dalle 9:00 alle 18:20 (via Garibaldi, 12r, 16124 Genova; telefono: 010 5572903; email: info@visitgenoa.it);
  • Ufficio IAT Porto Antico Green Hub: da lunedì a domenica dalle 9:00 alle 18:20 (Ponte Spinola, accanto alla biglietteria dell’Acquario, 16124 Genova; telefono: 010 5572903; email: info@visitgenoa.it);
  • Online: sul sito del Teatro Garage di Genova.

Le sere degli spettacoli (inizio ore 21:30 per tutti) le biglietterie apriranno a partire dalle ore 20:00.

Come spostarsi a Genova

Con la recente installazione di 400 telecamere e la definizione di 210 varchi elettronici, Genova ha voluto incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico e dei servizi di mobilità sostenibile condivisa. Nel capoluogo ligure è possibile spostarsi e raggiungere comodamente il Porto Antico e Villa Imperiale utilizzando il bike sharing, scooter sharing e monopattini elettrici.