Da quando Ryanair è sbarcata all’aeroporto “Tito Minniti” di Reggio Calabria, i passeggeri che hanno raggiunto lo scalo sono aumentati sensibilmente. Una grossa parte di questi arriva da Messina.

Il sold-out dei voli e il conseguente aumento di presenze turistiche sullo Stretto hanno sancito il successo della prima settimana di Ryanair a Reggio Calabria. Grazie allo sbarco della compagnia irlandese nello scalo “Tito Minniti”, i numeri dei viaggiatori sono aumentati notevolmente.

I dati sono evidenti: con l’arrivo di Ryanair l’aeroporto ha raggiunto la cifra record di 8mila passeggeri in una sola settimana. Molti di questi sono messinesi. Scopriamo tutti i dettagli.

Per il successo di Ryanair a Reggio Calabria è decisiva l’utenza messinese

L’arrivo di Ryanair ha portato a un aumento significativo del numero di passeggeri messinesi che scelgono di volare dall’aeroporto di Reggio Calabria, rinforzando così il ruolo del “Tito Minniti”. Questa tendenza è evidenziata dai dati in costante crescita e ha avuto inizio in contemporanea all’ingresso di Ryanair nello scalo calabrese.

In attesa dei miglioramenti nella logistica che consentiranno un collegamento diretto dall’aeroporto di Messina, alcune compagnie di trasporto privato hanno già avviato con successo servizi di navetta tra le due città. Queste permettono ai viaggiatori messinesi e della provincia di raggiungere l’aeroporto calabrese in poco più di un’ora, compreso il tempo del traghetto sullo Stretto.

La compagnia conferma i voli da Reggio Calabria anche per l’inverno 2024-25

Intanto Ryanair ha ufficialmente confermato le sue rotte internazionali e nazionali dall’Aeroporto di Reggio Calabria anche per la stagione invernale 2024/2025. Non sono previsti nuovi voli per l’area milanese e le rotte estive sono state riconfermate anche per l’inverno.

Ecco le nuove frequenze che saranno operative da fine Ottobre a fine Marzo 2025:

  • Barcellona El Prat: 2 voli a settimana (Venerdì e Domenica);
  • Berlino Brandeburgo: 2 voli a settimana (Venerdì e Domenica);
  • Bologna: 5 voli a settimana (Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato e Domenica);
  • Manchester: 2 voli a settimana (Mercoledì e Domenica);
  • Marsiglia: 2 voli a settimana (Lunedì e Venerdì);
  • Tirana: 2 voli a settimana (Lunedì e Sabato);
  • Torino: 4 voli a settimana (Lunedì, Martedì, Giovedì e Venerdì);
  • Venezia Marco Polo: 3 voli a settimana (Lunedì, Giovedì e Sabato).

Una conferma importante, a cui fanno seguito le parole dell’On. Cannizzaro: «Oggi il nostro aeroporto è vivo, movimentato e pieno di gente che parte e che arriva. In città si iniziano a vedere turisti e questo è un segnale positivo e di svolta. Certo, non basta, bisogna continuare in questa direzione però il trend è assolutamente straordinario. Continueremo a lavorare nella speranza che la nostra città e la nostra provincia possa organizzarsi per rendere più appetibile l’intera area metropolitana sotto il profilo dei servizi e delle attrazioni.»