A festeggiare San Valentino tra i borghi più romantici d’Italia non si sbaglia mai. Una fuga romantica o un tour di più giorni tra paesini arroccati e panorami mozzafiato: qualsiasi sia il piano, scopriamo quali sono le mete più indicate per stupire la propria dolce metà!

I dati non mentono: a San Valentino un viaggio rimane il regalo più gettonato. Allora perché non celebrare la festa degli innamorati tra i borghi più belli del nostro paese? Poco importa se i cliché legati a questa tradizione vogliono che si festeggi con una classica cena a lume di candela in qualche ristorante di tendenza. Nulla ovviamente vieta di farlo, ma una piccola vacanza insieme può anche essere l’occasione giusta per concedersi una pausa e ritrovare finalmente un po’ d’intimità.

E, se alla tranquillità si preferisce la frenesia della città, le opzioni comunque non mancano. Basta scegliere la meta, prenotare il volo con una comoda app e partire.

I borghi di San Valentino: 10 mete per festeggiare insieme

Chi vuole vivere un 14 febbraio più rilassato, non ha che da scoprire quali sono i borghi di San Valentino da non perdere. Noi ve n suggeriamo alcuni.

1. Sirmione

In Lombardia, proprio sulle sponde del Lago di Garda, si trova questo piccolo borgo molto pittoresco. Da non perdere una visita al Castello Scaligero: da qui si gode di una delle viste più incredibili su tutto il lago. Date le temperature miti di questo inverno, gli amanti dell’outdoor potrebbero anche approfittarne per fare trekking o passeggiate nei dintorni del Garda.

2. Amalfi

Il mare d’inverno ha tutto un fascino romantico e malinconico allo stesso tempo. Vista anche la ridotta presenza turistica nella stagione, San Valentino diventa il momento ideale per perdersi tra le stradine di Amalfi, tra i borghi più belli della Campania.

3. Scanno

Immerso nei boschi abruzzesi, Scanno è già un borgo imperdibile di suo. Ancora più incredibile è però il Lago di Scanno, un romantico lago a forma di cuore. Assolutamente da non perdere proprio il giorno della festa degli innamorati.

4. Gradara

Gli appassionati già sapranno che Gradara è proprio dov’è ambientata la storia d’amore di Paolo e Francesca. Gli amanti sfortunati cantati da Dante Alighieri nella Divina Commedia hanno passato i loro ultimi momenti proprio al Castello di Gradara. Non a caso è considerato uno dei borghi più romantici d’Italia.

5. Nesso

Nesso è un incantevole borgo che si affaccia sul Lago di Como, perfetto per una gita romantica. Da qui partono anche diversi sentieri per escursioni nei dintorni del lago. Facile e adatta a tutti è la passeggiata che porta fino al Santuario del Sacro Monte di Ossuccio, dal 2003 Patrimonio dell’UNESCO.

6. Pienza

Incredibile esempio di architettura rinascimentale, Pienza è perfetta per una giornata di relax. Nel cuore della Val D’Orcia, nella provincia di Siena, Pienza è anche un ottimo punto di partenza per un tour dei borghi toscani.

7. Civita di Bagnoregio

Tra i luoghi più curiosi del Lazio c’è anche questo particolarissimo borgo. Soprannominato “la città che muore” per la lenta e continua erosione del colle di tufo su cui si trova. Ormai quasi disabitato, per questa sua precaria condizione è accessibile soltanto a piedi attraverso un ponte lungo circa 300 metri.

8. Rasiglia

Da poco entrato nella lista dei borghi più belli d’Italia, Rasiglia è anche chiamata la “piccola Venezia” umbra. L’acqua infatti scorre tra le vie del paesino, formando cascate e canali tra stradine e casette in pietra.

9. Castell’Arquato

Castell’Arquato è un antico borgo medievale incastonato tra Emilia-Romagna e Lombardia. Ad appena 30 km da Piacenza, è un borgo che non mancherà di stupire sia per il suo ricco patrimonio storico che per l’ottima cucina locale.

10. Chianalea di Scilla

Anche Chianalea di Scilla merita sicuramente una visita. Un romantico paesino di pescatori che può far parte di un più ampio itinerario alla scoperta dei borghi della Calabria.