Nove persone su dieci in Italia a San Valentino regalano un viaggio. Ecco quali sono le mete preferite dagli innamorati.

Ci siamo: tra due settimane sarà tempo di San Valentino, una festa ovviamente molto sentita da tantissime coppie di innamorati. Molti sono alla ricerca di idee su cosa regalare al proprio partner, ma a quanto pare la maggior parte ha le idee molto chiare. Infatti, secondo uno studio di PiratinViaggio realizzato per esplorare le tendenze italiane relative alla giornata degli innamorati, viaggiare rappresenta la scelta più gettonata.

Viaggio a San Valentino: le mete più amate

San Valentino dunque viene considerato come l’occasione ideale per regalare esperienze di viaggio: nove persone su dieci pensano che una vacanza sia il dono più desiderato. Quasi tutti i partecipanti al sondaggio preferirebbero ricevere un viaggio piuttosto che un oggetto materiale, evidenziando il valore dei regali esperienziali. I viaggi sono apprezzati per la possibilità di condividere tempo di qualità, creare ricordi duraturi, provare felicità, evadere dalla routine e, in chiave ecologica, evitare l’accumulo di oggetti inutili.

Specialmente i romantici della Gen Z ritengono che il viaggio sia la scelta migliore e più appagante. Tra le mete più romantiche per San Valentino Parigi si conferma la destinazione più apprezzata, seguita da Venezia, Vienna, Bruges e Kyoto, dimostrando che le città d’arte dominano le preferenze per le fughe amorose. In generale, la ricerca mostra che circa l’80% degli italiani ha organizzato almeno una volta un viaggio romantico, con oltre la metà che lo ha fatto per dedicarsi completamente alla propria relazione.

Queste sono le mete più amate, ma non sono certo le uniche. Anzi, optare per destinazioni meno inflazionate potrebbe essere ancora più suggestivo. In tal senso, valutare la visita di uno dei borghi più belli d’Italia potrebbe avere molto senso.

Per quanto riguarda le attività preferite, le giornate di relax in spa sono al primo posto, seguite da cene in ambienti romantici e da esperienze avventurose o culturali all’aperto. Meno interesse suscitano le attività domestiche come cucinare insieme o guardare film.

La Gen Z adora San Valentino

San Valentino è percepito come speciale dalla maggior parte degli intervistati, con la Gen Z che si distingue per il suo romanticismo: ben il 77% vede questa ricorrenza come un momento unico, mentre solo una minoranza la considera una festività commerciale. Inoltre, il 37% dei giovani approfitta della giornata per pianificare una vacanza con un tocco romantico.

Nonostante il 65% dei single non attribuisca significato particolare a questa giornata, una parte rilevante vede San Valentino come un’opportunità per celebrare l’amore in senso lato, e alcuni sognano di viaggiare da soli come forma di “revenge travel”. Mal che vada, si può sempre festeggiare San Faustino, patrono dei single!