Proclamato uno sciopero nazionale dei treni per il weekend del 6 e 7 luglio 2024. Ecco gli orari della mobilitazione e le fasce garantite.

Dopo lo sciopero dei treni di maggio e un giugno relativamente tranquillo, il mese di luglio inizia subito con una nuova mobilitazione nel settore dei trasporti. Per sabato 6 e domenica 7 luglio è stato infatti proclamato uno sciopero nazionale del personale ferroviario, che interesserà i treni del Gruppo Fs Italiane, Trenitalia, Italo, Trenord e Sad per 24 ore. Potranno verificarsi ritardi e soppressioni anche nei collegamenti a lunga percorrenza, con possibili modifiche al servizio anche prima e dopo lo sciopero. L’agitazione è stata indetta dai sindacati Cub, Sgb e Uilt-Sgk.

Ecco tutti i dettagli sugli orari dello sciopero e le fasce in cui il servizio sarà garantito.

Sciopero treni 6 e 7 luglio: tutte le info

A chiarire gli orari dello sciopero è Trenitalia, che ha diramato un comunicato stampa: «Dalle ore 21:00 di sabato 6 alle ore 21:00 di domenica 7 luglio 2024 i treni possono subire cancellazioni o variazioni per uno sciopero nazionale del personale del Gruppo FS, Trenitalia, Trenitalia Tper e Trenord. L’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.»

Durante le giornate di sciopero saranno garantiti i servizi minimi di trasporto, in accordo con le organizzazioni sindacali. «Poiché in corso di sciopero si potrebbero verificare variazioni non preventivabili (a esempio una modifica di itinerario per i treni a lunga percorrenza), è importante prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d’informazione,» spiega Trenitalia. Aggiungendo che «i treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un’ora dall’inizio dell’agitazione sindacale. Trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti a quella della destinazione finale

Per maggiori informazioni è consigliato consultare il sito ufficiale di Trenitalia. La compagnia nazionale sottolinea anche che i viaggiatori possono richiedere il rimborso a partire dalla dichiarazione di sciopero:

  • Fino all’ora di partenza del treno prenotato, per i treni Intercity e Frecce;
  • Fino alle ore 24:00 del giorno precedente lo sciopero, per i treni Regionali.

In alternativa è possibile riprogrammare il viaggio- a condizioni di trasporto simili e non appena possibile- secondo la disponibilità dei posti.

Domenica 7 luglio c’è anche sciopero ATM a Milano

Domenica 7 luglio, la Segreteria Nazionale della O.S. ORSA Trasporti-Autoferro TPL ha proclamato uno sciopero nazionale di 4 ore per il settore del Trasporto Pubblico Locale, coinvolgendo i lavoratori del Gruppo ATM.

L’agitazione del personale viaggiante e di esercizio delle linee di superficie e metropolitane sarà dalle ore 22:00 del 7 luglio alle ore 02:00 dell’8 luglio, a causa del mancato rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri.