Le consegne nel settore delivery saranno più semplici ed economiche grazie al monopattino elettrico cargo, realizzato dalla startup canadese Scootility. Ecco come funziona.

Il mondo della micromobilità elettrica continua ad evolversi e ad offrire nuove soluzioni sostenibili per diversi settori. Uno dei più in ascesa negli ultimi anni è sicuramente quello del delivery.

Il cambiamento dello stile di vita ha portato rider e corrieri ad essere sempre più presenti nelle città, anche in quelle italiane. Ogni novità che potrebbe portare a consegne ancora più agili ed economiche è dunque accolta positivamente, sia dalle aziende che dai consumatori. E proprio in tal senso va segnalato il nuovo monopattino elettrico cargo, realizzato dalla startup canadese Scootility. Conclusa la raccolta fondi, entro 12 mesi il mezzo raggiungerà anche il mercato europeo. Andiamo a scoprire più nel dettaglio cos’è e come funziona.

Cos’è e come funziona il monopattino elettrico cargo

In questi anni alcune società hanno lanciato i loro modelli di bici elettriche e cargo-bike nell’ottica di una logistica il più possibile sostenibile. Nessuno però aveva pensato al monopattino elettrico cargo, un’idea di Scootility, startup di Vancouver che ha lanciato il suo prototipo omonimo, a breve anche sul mercato europeo. Più precisamente, bisognerà attendere un anno, ovvero il round d finanziamenti che la startup ha aperto, per poi vedere Scootility in giro per le città.

La sua peculiarità è il cassone di carico da 140 litri, dotato di serratura e resistente alle intemperie. In caso di necessità, può essere rimosso e sostituito con un altro accessorio in tempi molto rapidi. Una funzione, quest’ultima, che potrebbe rivelarsi molto utile, specie quando è necessario depositare un carico e ritirarne un altro velocemente.

Per quanto riguarda le sue altre caratteristiche tecniche, Scootility è dotato di:

  • uno pneumatico da 16 pollici davanti e uno da 13 pollici dietro;
  • un sistema di illuminazione full LED;
  • una batteria in grado di assicurare fino a 100 km se l’utente ne monta una seconda sul ponte;
  • un poggiagambe pieghevole che funge anche da vano portaoggetti;
  • un bastone dello sterzo che si piega, così da rendere il monopattino più compatto.

Scootility potrà rappresentare una risorsa importante per la delivery

Dunque, compattezza e agilità sono le parole chiavi per inquadrare Scootility, che si candida a diventare un mezzo molto interessante per la logistica di breve distanza. Anche per via del fatto che auto e furgoni sono sicuramente più costosi e anche meno agevoli da guidare, soprattutto in caso di ZTL e altre limitazioni al traffico. Inoltre, il monopattino elettrico cargo potrà essere parcheggiato sui marciapiedi, e rispetto alle e-bike normali metterà a disposizione una capacità di carico maggiore, non sulle spalle dell’operatore.