Non molti sanno che gli Stati Uniti condividono con il nostro Paese alcuni nomi di città italiane celebri in tutto il mondo. Situati in otto Stati federali, cosa hanno realmente in comune questi luoghi con l’Italia? Scopriamolo insieme.

Gli Stati Uniti sono una nazione piena di sorprese. Oltre a visitare le metropoli più celebri come Las Vegas (dove si è tenuto l’ultimo Superbowl), San Francisco e New York, oggi vi proponiamo un itinerario che coinvolge alcune città americane dal nome italiano. Luoghi che presentano una propria anima ma, che in molti casi, hanno alcune analogie con i corrispettivi luoghi italiani.

Le città USA con i nomi italiani: una bella idea di viaggio

Organizzare un viaggio avventura per scoprire le città Usa con i nomi italiani potrebbe essere un’ottima idea per vedere un lato diverso degli Stati Uniti che tutti noi siamo abituati a conoscere. È semplicissimo: basta prendere spunto da questo articolo, prenotare il volo con un’app dedicata e poi partire.

Rome, Georgia

Appena sotto i monti Appalachi, c’è la città di Rome. Come la capitale italiana, si sviluppa su sette colli, ma è attraversata da tre corsi d’acqua. Ci sono poi diverse chiese (si dive ce ne sia una ogni trecento abitanti) e, tra queste, ve n’è una intitolata a San Pietro.

Il nome è stato deciso con un’estrazione nel 1834: Rome ha avuto la meglio su Amburgo e Varsavia.

Venice, California

Venice, California, fu fondata nel 1905 da uno sviluppatore immobiliare che progettò la città con l’intento di creare un luogo di divertimento e intrattenimento, incorporando elementi della cultura europea e, in particolare, di Venezia, tra cui canali navigabili. Venne anche costruito un lungomare, chiamato Ocean Front Walk, che divenne rapidamente una delle principali attrazioni di Venice.

Sebbene l’ispirazione veneziana sia evidente nella disposizione e nel design di alcune parti di Venice, nel corso degli anni la città ha sviluppato la propria identità, diventando una comunità artistica e alternativa con una vibrante scena culturale e una forte presenza sulla spiaggia.

Oggi, questa parte occidentale di Los Angeles è famosa soprattutto per l’atmosfera bohémien e la spiaggia.

Naples, Florida

Sino a qualche anno fa, Naples era la città della Florida con la presenza più elevata di milionari. Le ragioni sono diverse: splendide spiagge, clima subtropicale, campi da golf, opportunità di shopping e ristorazione di lusso. Oggi, il luogo è conosciuto anche per la massiccia produzione di pomodori: la zona copre circa il 90% del fabbisogno degli Stati Uniti.

Sarà forse per i pomodori che la città si è data il nome della bellissima Napoli? Non si sa. Ci sono varie teorie sull’origine del nome. Alcuni sostengono che sia stato scelto perché l’area ricorda la baia di Napoli in Italia. Tuttavia, non esiste una spiegazione definitiva o ufficiale.

Milan, Ohio

La Milano statunitense si trova in Ohio (ne esistono ben quattordici nel mondo!). Come attrazione turistica, questa città propone la casa-museo di Thomas Edison, inventore della lampadina, che nacque proprio qui nel 1847.

Anche in questo caso, la ragione dietro la scelta del toponimo italico non sono chiare.

Verona, New Jersey

Il New Jersey vede la presenza di tantissimi discendenti di immigrati italiani, molti dei quali si stabilirono in zona nel corso del XIX secolo. E proprio a loro si deve il nome italiano di questa città.

Verona è stata la location de “Il Padrino” di Robert De Niro. Inizialmente, gli abitanti del posto non videro di buon grado la produzione del film, temendo che potesse contribuire a diffondere un’immagine negativa degli italoamericani. Ma la saga si rivelò un vero successo e furono realizzati ben tre sequel.

Verona è oggi una comunità suburbana tranquilla, con una buona qualità della vita. La vicinanza a New York la rende una meta popolare per le famiglie e i professionisti che lavorano nella metropoli.

Genoa, Colorado

Infine, Genoa è situata in Colorado nel centro della Route 70. Si tratta di un centro abitato di 140 residenti, dove è presente un ufficio postale attivo dal 1903 ed ancora in funzione.

Anche se si stratta di una piccola comunità, ha una storia ricca e ha svolto un ruolo importante nello sviluppo della regione circostante.

Il nome deriva proprio da Genova, ma non si conoscono le motivazioni dietro tale scelta. Forse riflette l’origine degli immigrati che si stabilirono in quella zona o semplicemente l’apprezzamento della bellezza e della storia della città italiana.