Conosciuta per il suo vino pregiato e per i celebri marchi automobilistici, Stoccarda quest’anno è tra le città di Euro 2024 e si prepara a ospitare le squadre qualificate che, a partire dal 14 giungo, giocheranno per aggiudicarsi il l’ambito titolo. Se hai pianificato un gig-tripping per assistere alle finali, approfittane per visitare questa splendida destinazione europea. Scopri cosa vedere a Stoccarda.

Situata non molto distante dalla Foresta Nera, la capitale del Baden-Wurttemberg è, insieme ad altre mete tedesche come Amburgo, Lipsia, Monaco, Francoforte e Dortmund, una località apprezzata dove trascorrere le vacanze estive.

Scelta per gli Europei 2024, quest’anno attirerà anche moltissimi appassionati di calcio. Se anche tu hai già acquistato i biglietti per una delle partite più attese dell’anno, puoi decidere di dedicare la giornata prima del fischio d’inizio alla scoperta di questa città ricca di tesori, circondata da fiabesche vallate di frutteti e vigne e riconosciuta come una meta imperdibile per il turismo culturale.

Fatti conquistare da Stoccarda e scopri cosa vedere in una giornata

Caratterizzata da 23 distretti vivaci e affascinanti, Stoccarda vanta una storia millenaria.

Fondata nel 950 d.C. conserva numerosi tesori, tra castelli, musei e antiche piazze.

La città non manca di modernità, giacché è il fulcro dell’industria automobilistica tedesca. Ma è capace di far comunicare armoniosamente l’aspetto innovativo con quello tradizionale, regalando ai visitatori un’esperienza di viaggio unica e indimenticabile.

In una sola giornata non è possibile ammirare tutte le bellezze di Stoccarda, ma puoi seguire un itinerario attraverso alcuni dei suoi luoghi più simbolici, che sapranno stupirti e ti permetteranno di conoscere come un local questa località tedesca.

Parti dal cuore della città ed esplora Schlossplatz

Sin dall’antichità le piazze fungevano non solo da luogo di ritrovo dei cittadini ma erano il cuore della comunità, e per questo accoglievano i più importanti palazzi del potere. Schlossplatz ne è un tipico esempio. Piazza centrale, nonché la più grande di Stoccarda, con le sue eleganti aree verdi e le sue attrazioni culturali attira ogni giorno numerosi turisti e cittadini desiderosi di trascorrervi qualche ora di relax.

Il luogo che colpisce maggiormente una volta arrivati è il Palazzo Nuovo. Edificio settecentesco riccamente decorato, è nato come residenza regia per volere del Duca di Wurttemberg, che era rimasto colpito da Versailles e desiderava realizzare un palazzo che fosse in grado di competere, in bellezza, con la reggia francese. Oggi ospita i Ministeri Regionali e viene aperto al pubblico solo in particolari occasioni.

Un altro monumento da menzionare è poi la colonna di 30 metri che si trova al centro della Schlossplatz. Eretta nel 1841 per festeggiare il Giubileo del regno di Guglielmo I, è sormontata dalla splendida Statua della Concordia.

Torna indietro nel tempo esplorando i fiabeschi castelli di Stoccarda

La Germania è ricca di castelli da fiaba come il Neuschwanstein, e Stoccarda non delude con i suoi palazzi nobiliari nascosti nel centro storico e in periferia.

Fai tappa presso il maestoso Altes Schloss, il Castello Vecchio risalente al periodo medievale che affascina con la sua struttura esterna sobria e tipica del tempo. Visitabile tutti i giorni, eccetto il lunedì, i suoi interni presentano decori e arredi rinascimentali, voluti dal quarto Duca di Wurttemberg.

L’ala Ovest è sede dell’interessante Museo Regionale del Wurttemberg, una tappa obbligata per chi vuole conoscere la storia locale.

Proseguendo nel tuo itinerario, puoi fermarti anche al Castello Solitude: una residenza di caccia situata nella periferia cittadina e circondata da splendidi giardini. L’edificio raffinato è stato realizzato nel corso del ‘700 in stile neoclassico e rococò. Misterioso e suggestivo, è sicuramente un luogo perfetto per gli amanti del Romanticismo.

Scopri la Stoccarda Moderna visitando i musei delle auto e la Biblioteca Civica

Oltre ai monumenti antichi, la capitale del Baden-Wurttemberg ospita anche numerose attrazioni moderne. Tra queste spicca il Museo Porsche, ospitato in un edificio contemporaneo dalla forma bizzarra, che è sostenuto da tre grandi colonne a forma di V. Inaugurato nel 2009, il museo espone circa 80 veicoli del famoso brand automobilistico e numerosi oggetti legati alla storia dell’azienda.

Gli amanti del mondo automobilistico possono inoltre fare tappa al Mercedes Benz Museum, anch’esso allestito in un palazzo a più piani dall’architettura audace. Al suo interno è possibile conoscere la storia e l’evoluzione del marchio e ammirare più di 160 veicoli.

Infine, prima di recarti alla stadio, puoi fare un’ultima sosta alla Biblioteca Civica di Stoccarda. Tra i luoghi più fotografati della città, questa biblioteca stupisce per il suo design minimal ma ricco di fascino e per la sua architettura contemporanea.

Come arrivare a Stoccarda per gli Euro 2024?

Stoccarda è una meta semplice da raggiungere con più mezzi.

Chi decide di acquistare un volo, può atterrare presso l’aeroporto della città, situato ad appena 13 Km dal centro. Tra i maggiori scali aeroportuali della Germania, è ben collegato al centro urbano dalle linee ferroviarie S2 Stuttgart e S3.

Chi preferisce viaggiare in treno, può invece salire sui treni InterCity della DBAG da molte località tedesche, oppure può partire da diverse città europee e raggiungere la Stazione Centrale di Stoccarda. Da Milano è possibile affidarsi a Trenitalia per raggiungere in circa 7 ore la destinazione.

Infine, chi sceglie l’auto, può seguire- partendo dall’Italia- le autostrade A2 e A81 per arrivare in una città di Euro 2024.