La 25ª rassegna estiva “Tra Ville e Giardini” è un’ottima occasione per scoprire il territorio del Polesine veneto e, al contempo, godersi spettacoli teatrali e musicali di grande rilievo.

Il Veneto, prima regione turistica d’Italia, offre ai suoi visitatori città storiche come Venezia e Verona, incantevoli borghi, spiagge bellissime, scenografici itinerari in montagna, percorsi per amanti del cicloturismo e molto altro. Il tutto arricchito da innumerevoli spunti storici e artistici. Tra i luoghi dove è possibile ammirare al meglio questo connubio di natura e cultura ci sono le antiche le ville venete, le corti ma anche l piazze che faranno da sfondo all’edizione di quest’anno di “Tra Ville e Giardini”.

“Tra Ville e Giardini”, scoprire il Polesine tra musica e teatro

La rassegna “Tra Ville e Giardini, Itinerario di Musica e Teatro nelle Ville e nelle Corti del Polesine“, quest’anno, comprende 17 eventi dal vivo in altrettante location nella provincia di Rovigo.

L’idea è nata 25 anni grazie al coreografo Claudio Ronda ed è sostenuta e cofinanziata dalla Provincia di Rovigo (RetEventi), con il coinvolgimento di Regione Veneto e Fondazione Cariparo, e l’operatività di  Ente Rovigo Festival.

Gli eventi si svolgeranno tutti dal 2 luglio a 21 agosto.

Il calendario completo di “Tra Ville e Giardini 25”

Riportiamo qui di seguito il calendario completo della rassegna, con date, location artisti e titolo dello spettacolo.

  • 2 luglio
    • Giardini delle due Torri, Rovigo,
    • Michele Bravi
    • Live piano e voce
  • 7 luglio
    • Giardini di Villa Morosini, Polesella
    • Paolo Calabresi, Lenny Lorenzani, Patrizia Bettotti, David Boldrin
    • Puccini
  • 11 luglio
    • Piazza Vendra, Fiesso Umbertiano
    • Gaia De Laurentiis, Riccardo Barbera, Laura Manzini
    • Vi racconto Madame Curie
  • 16 luglio
    • Residenza Le Campagnole, Canda
    • BartolomeyBittmann
    • Zehn
  • 19 luglio
    • Giardino del MUVIG, Canaro
    • Teatri 35
    • Per grazia ricevuta
  • 21 luglio
    • Parco Urbano L. Masetti, San Bellino
    • Caterina Guzzanti, Arianna Gaudio, Federico Vigorito, Filippo Gatti
    • La scoria infinita
  • 23 luglio
    • Giardino dell’Abate, Badia Polesine
    • Debora Villa
    • 20 di risate
  • 25 luglio
    • Giardino di Villa Dolfin-Marchiori, Lendinara
    • Matthias Martelli E Fabrizio Bosso
    • Fred! Summer Edition
  • 28 luglio
    • Piazza del Popolo, Frassinelle
    • Francesco Baccini Trio
  • 30 luglio
    • Giardini Zen, Adria
    • Stivalaccio Teatro
    • Strighe Maledette!
  • 1 agosto
    • Chiesa del Traghetto, Ariano nel Polesine, S.ta Maria in Punta,
    • Fedra Ensemble
    • Chromatica
  • 6 agosto
    • Arena Don Arrigo Ragazzi, Ceneselli
    • Ginevra Di Marco
    • Quello che conta
  • 8 agosto
    • Giardino di Villa Schiatti-Giglioli, Ficarolo
    • Motta
    • Trio elettrico – Tour 2024
  • 11 agosto
    • Loggia di Teatro Cotogni, Castelmassa
    • Annagaia Marchioro
    • Fame mia – Quasi una biografia
  • 13 agosto
    • Porto Barricata, Porto Tolle
    • Babelnova Orchestra
    • Magma Live
  • 18 agosto
    • Piazza Chiesa, Corbola
    • Mirco Mariani – Extraliscio
  • 21 agosto
    • Giardino di Villa Badoer, Fratta Polesine
    • Dolcenera
    • Piano solo recital

Come partecipare agli eventi

Gli eventi di “Tra Ville e Giardini” si tengono tutti a partire dalle ore 21:30, con apertura delle location a partire dalle ore 20:45. È possibile acquistare i biglietti tramite il sito www.diyticket.it o direttamente alle biglietterie, fino a esaurimento posti.

Il costo del biglietto varia in base alla categoria di spettatore:

  • Posto unico numerato intero: 10€,
  • Under18 e Over65: 8€,
  • Bambini fino ai 12 anni compiuti: ingresso gratuito.

Gli spettacoli di “Tra Ville e Giardini” si tengono tutti all’aperto e in caso di maltempo è bene informarsi tramite i canali ufficiali della rassegna, ad esempio attraverso il sito di Ente Rovigo Festival.

Come raggiungere gli eventi

Come già detto, gli eventi si tengono in comuni della provincia di Rovigo, facilmente raggiungibile grazie ai collegamenti autostradali e ferroviari.

In autostrada:

  • Da Venezia: prendere l’autostrada A4 in direzione di Milano, imboccare la A13 in direzione di Bologna. Uscire a Rovigo.
  • Da Milano: prendere l’autostrada A1 in direzione di Bologna, continuare su autostrada A13 in direzione di Padova e prendere l’uscita Rovigo.
  • Da Bologna: prendere l’autostrada A13 in direzione di Padova e prendere l’uscita Rovigo.
  • Da Firenze e Roma: prendere l’autostrada A1 in direzione di Bologna, continuare su A13 e uscire a Rovigo.

In treno: chi non si trova già in Veneto può raggiugnere prima la stazione di Bologna e poi prendere un convoglio regionale o Intercity per Rovigo. Suggeriamo di acquistare in anticipo i biglietti vi app, soprattutto per i treni ad alta velocità, per assicurarsi i posti e ottenere tariffe migliori.