Dopo l’interruzione del 12 marzo per un movimento franoso la circolazione ferroviaria tra Foggia e Benevento è tornata regolare da oggi. Più di 70 i tecnici a lavoro nelle scorse settimane per garantire un rapido ritorno alla normalità.

Riaperto stamattina alle ore 6.00 alla circolazione ferroviaria il tratto tra Foggia e Benevento, interrotto il 12 marzo scorso a causa di una frana che ha danneggiato parte dell’infrastruttura. Questo evento ha comportato significativi disagi per i passeggeri, con cancellazioni e limitazioni dei viaggi in treno anche sulla tratta Roma-Bari. Ma oggi, dopo una serie di interventi da parte dei tecnici incaricati, la circolazione è tornata regolare.

Il ripristino della circolazione ferroviaria sulla Roma-Bari

Trenitalia ha potuto ufficializzare la riattivazione della circolazione ferroviaria sulla linea Roma-Bari dopo poco più di 3 settimane. Lì dove il tempo di attesa inizialmente preventivato era di 30 giorni. All’origine dell’interruzione prolungata del traffico su rotaia c’è un movimento franoso che ha interessato la galleria Starza e ha provocato un dissesto nel tratto Ariano Irpino-Montecalvo, in provincia di Avellino.

Il ritorno alla normalità in tempi brevi ha richiesto l’immediato intervento di oltre 70 tecnici di Rete Ferroviaria Italiana e imprese appaltatrici qualificate per garantire la sicurezza dei viaggiatori e il ripristino delle condizioni di transito.

Terminano così i disagi subiti- anche nel periodo di Pasqua- dai passeggeri.

Il “dopo-frana”: i lavori di ripristino e le misure di sicurezza

Dopo un’ispezione dettagliata, gli operatori hanno rimosso i detriti sulla sede ferroviaria e ricostruito brevi tratti del piedritto, i sostegni verticali dei binari. Sono state adottate misure come la protezione della base del pozzo di areazione e la realizzazione di una parete di calcestruzzo armato per garantire la sicurezza dell’infrastruttura, soprattutto considerando l’eventualità di nuovi movimenti franosi. Queste azioni mirano a isolare e proteggere il sedime ferroviario, riducendo il rischio di futuri incidenti.

Per la prevenzione, la Rete Ferroviaria Italiana ha assicurato che si continua a lavorare anche sul monitoraggio geologico del terreno, con l’installazione di sensori ad ampio spettro.

Ritardi e cancellazioni sulla tratta previsti per oggi: gli ultimi aggiornamenti

Dallo scorso giovedì è tornato disponibile l’acquisto dei biglietti del treno per le corse sulla tratta Roma-Bari. Tuttavia, nonostante i progressi nel ripristino della linea ferroviaria, è bene controllare gli aggiornamenti quotidiani di Trenitalia per assicurarsi di evitare brutte sorprese. Specie considerato che anche oggi i treni Alta Velocità e Intercity hanno subito cancellazioni o limitazioni di percorso e sostituzioni con bus.

Per la giornata odierna Trenitalia ha comunicato, ad esempio, la soppressione parziale del treno FA 8348 da Bari Centrale a Roma Termini, nel tratto tra Bari e Benevento, predisponendo un servizio sostitutivo con bus fino a destinazione per i passeggeri in partenza da Bari, Barletta e Foggia.

Cancellato anche il treno IC 716 Bari Centrale-Napoli Centrale, con un bus sostitutivo attualmente in transito- appositamente predisposto per coprire l’intero percorso- che arriverà a Napoli alle ore 13.00.

Trenitalia ricorda che i passeggeri possono consultare l’andamento del proprio treno e le soluzioni di viaggio dalla stazione di loro interesse con il servizio Cerca Treno.