La nuova Triumph Daytona 660 è pronta a far innamorare tutti gli appassionati delle sportive medie. Agile e scattante come non mai, il nuovo modello della casa inglese è stato migliorato soprattutto nel motore, offrendo così più cavalli e più coppia.

Storicamente, il modello Daytona ha sempre rappresentato il lato più sportivo della casa Britannica. Con i suoi cavalli e la facilità di guida, ha sempre attirato moltissimi motociclisti amanti delle sportive medie. Con l’ultimo aggiornamento la moto è stata resa ancora migliore. In Triumph hanno lavorato principalmente sul reparto motoristico, portando la Daytona 660 ad un livello superiore.

Triumph Daytona 660: un motore rivoluzionato

Il classico tre cilindri in linea di 660cc raffreddato a liquido ha subito grosse modifiche. In particolare, hanno migliorato componenti come l’albero a camme, la testa del pistone, i cilindri e le valvole. Grazie alle numerose modifiche, la nuova Daytona genera una potenza massima di 95 CV a 11.250 giri/min, e una coppia di 69 Nm a 8250 giri/min. Con questi numeri, la Triumph diventa una valida alternativa all’Aprilia RS 660, moto italiana molto simile come caratteristiche.

Elettronica e posizione in sella da vera sportiva 

In Triumph non si sono fermati al motore. Gli ingegneri della casa Brittanica hanno voluto mettere mano sia alla posizione in sella che all’elettronica. La carenatura è stata resa più sportiva, le pedane sono state arretrate e infine, sono stati aggiunti i semimanubri, i quali rendono la Daytona 660 una moto sportiva a tutti gli effetti.

Per quanto riguarda l’elettronica, sono disponibili tre modalità di guida, adatte a tutte le situazioni: sport, road e rain. Per ogni modalità viene modificato il controllo trazione e l’accelerazione, rendendo la guida sempre ottimale, in autostrada come tra le curve di un passo di montagna. Questa funzione risulta estremamente utile per i viaggi in moto, quando, percorrendo tanti chilometri, le condizioni meteo posso cambiare più volte.

Amanti della pista cercasi

La nuova Triumph Daytona 660 si prospetta una moto perfetta anche per chi frequenta i circuiti. Grazie al suo assetto e al motore rivoluzionato, la nuova sportiva media della casa inglese sarà in grado di regalare emozioni anche a quei biker che cercano l’adrenalina sulle curve dei tracciati, sfrecciando in tutta sicurezza senza preoccuparsi dei limiti stradali.