Grande successo per il servizio “Tutto Bici” a Verona e in Veneto: in un anno sono stati venduti più del 45% dei biglietti proposti da Trenitalia con la formula bici-treno. 

La passione per il cicloturismo cresce, da Nord a Sud d’Italia. Ma in Veneto, nel corso dell’ultimo anno, sono stati registrati numeri clamorosi.

I dati del servizio “Tutto Bici” offerto Trenitalia evidenziano un aumento del 45% dei supplementi veduti nel corso dell’ultimo anno. Un successo che non pare arrestarsi e che sembra destinato ad aumentare nel prossimo futuro.

Noleggiare una e-bike nelle principali città italiane:
leggi le guide di Moveo


“Tutto Bici”, di cosa si tratta? Ecco tutte le informazioni

“Tutto Bici” è un servizio di Trenitalia inaugurato durante l’estate del 2023. Consiste in un vagone dedicato al trasporto delle biciclette per i treni regionali e regionali veloci della tratta Bologna-Verona-Trento-Bolzano-Brennero. In particolare, a bordo dei treni si possono ricaricare le e-bike servendosi delle apposite prese elettriche per la ricarica. Inoltre si possono sistemare comodamente le bici per il viaggio.

Ogni convoglio messo a disposizione da Trenitalia può ospitare fino a 64 biciclette, per un totale di 896 posti riservati alle due ruote ogni giorno. Il servizio è attivo in Veneto perché residenti e turisti in questo modo possono raggiungere alcune delle più belle ciclovie d’Italia. Difatti, grazie ai treni regionali è possibile pedalare lungo la Ciclovia del Sole, che collega le città di Verona e Bologna, oppure sulla Ciclovia dell’Adige, tra Merano e Verona. Ovviamente, per godere di questo servizio, è necessario pagare un supplemento nel momento in cui si acquista il biglietto sul sito ufficiale Trenitalia.

E se volete sfruttare questo servizio mentre vi trovate sul territorio, ma non avete una bici con voi? Niente paura! In tal caso approfittate del servizio di noleggio bici in app. In questo modo potrete usufruire del bike sharing e raggiungere facilmente le piste ciclabili del Veneto. Grazie a “Tutto Bici” è un gioco da ragazzi sfruttare appieno la propria bici a noleggio.

Record di supplementi venduti: così riparte il cicloturismo

L’Assessore regionale ai trasporti Elisa De Berti ha parlato dei risultati raggiunti in modo entusiasmante. Nel corso dell’evento di presentazione del servizio alla stazione ferroviaria di Verona Porta Nuova a fornito alla stampa i numeri del progetto: «+45% di supplementi venduti. Il servizio “Tutto bici” si dimostra un’iniziativa efficace per raggiungere pienamente uno degli obiettivi che la Regione si è data: la promozione del cicloturismo e della mobilità lenta, green e intermodale

Alla De Berti si è accodato l’Assessore alla mobilità di Verona Tommaso Ferrari che ha definito quello offerto da Trenitalia «un servizio funzionale per chi viaggia in bici, comodo e sicuro