Se stai pianificando un weekend a Riccione preparati a immergerti in un’esperienza unica fatta di Sole, divertimento e cultura. Con le sue spiagge dorate che si affacciano sull’Adriatico e una vibrante scena notturna, Riccione offre tutto ciò di cui hai bisogno per rilassarti e divertirti.

Un weekend a Riccione è la scelta ideale se si vuol vivere una gita di primavera dal sapore d’estate, perfetta per staccare dal quotidiano. Questa città balneare dell’Emilia Romagna si presenta infatti come una destinazione da sogno per chi vuole godersi il tepore del Sole abbracciando il relax delle sue spiagge e l’energia delle sue attrazioni.

In questo articolo ti diamo qualche consiglio su cosa fare e cosa vedere in un weekend a Riccione.

Riccione, la località balneare più rinomata dell’Adriatico

Situata sulle coste dell’Adriatico, a circa 20 chilometri da Rimini e a un’ora da Bologna, Riccione è una delle mete che più attira turisti. La sua storia si confonde con quella dell’Impero romano, sotto il quale cadde nel III secolo a.C. Negli anni 20 del 900 comincia il suo rapido sviluppo, che parte dalle sue risorse naturali, diventando col tempo una delle località balneari più rinomate e chic d’Italia.

Oggi la città è famosa, infatti, per essere il punto di riferimento dei più giovani grazie all’importante offerta di discoteche, cocktail bar e locali in cui ballare e divertirsi.

Ma Riccione non è solo questo. Se non ami le feste, la città è ricca di attrazioni per tutti i gusti e per tutte le età e la sua diversificata offerta turistica la rende una destinazione ideale per chiunque desideri trascorrere una vacanza all’insegna della scoperta e del divertimento.

Cosa fare in un weekend a Riccione

Dai negozi di viale Ceccarini alle emozionanti attrazioni dell’Aquafan e di Oltremare, passando per i musei e il relax delle spiagge. Nella città romagnola c’è tanto da scoprire, anche in poco tempo. Ecco cosa non puoi perderti durante il tuo weekend a Riccione.

A passeggio per Viale Ceccarini

Viale Ceccarini è il cuore pulsante di Riccione, un’oasi di eleganza e stile lunga un chilometro che collega la spiaggia alla stazione. Qui, tra boutique di lusso, caffè alla moda e locali notturni, puoi passeggiare e immergerti nell’atmosfera glamour della città. Il viale dà il meglio di sé soprattutto nelle ore serali, quando si riempie degli amanti della vita notturna che danno il via alla movida.

Aquafan e Oltremare: tra scivoli e natura

Se ti piacciono i parchi acquatici non puoi perderti l’Aquafan, il parco più grande d’Europa. Qui puoi trovare scivoli ad alta velocità, piscine a onde, lagune e giochi d’acqua per i più piccoli, spettacoli e animazioni. Oltre al divertimento, il parco dal 2023 propone anche momenti di relax in un’isola con piscina idromassaggio privata.

Oltremare è invece un parco dedicato alla natura e all’educazione ambientale, che offre una varietà di percorsi e esperienze uniche. Tra questi:

  • Il Dolphin experience, dove è possibile ammirare da vicino i delfini;
  • L’Eagle experience, dedicato al volo dei rapaci;
  • Il Darwin experience, un percorso alla scoperta dell’origine della vita sulla Terra;
  • L’Australia experience, un’occasione per conoscere da vicino i wallaby, dei marsupiali simili ai canguri;
  • Il Delta experience, un percorso fatto di giochi e attrazioni, per imparare mentre ci si diverte.

L’apertura dei parchi è prevista solo nei mesi estivi, quindi da giugno a settembre. Entrambi sono facilmente raggiungibili in modo sostenibile grazie ai mezzi pubblici.

Il centro storico e il Museo del Territorio

Se vuoi scoprire una Riccione diversa dal solito puoi passeggiare tra le vie di Riccione Paese, il centro storico della città. L’atmosfera non è quella delle spiagge e delle discoteche, ma quella delle piccole boutique, dei ristoranti, delle bancarelle dei mercatini e dei caffè dove sedersi e rilassarsi.

Qui potrai anche tuffarti nella storia e nelle tradizioni della città facendo un salto al Museo del Territorio. Situato all’interno del Centro della Pesa, questo museo offre un affascinante viaggio attraverso le epoche, dalla Preistoria all’età romana. Con reperti archeologici risalenti all’epoca romana e medievale, testimonianze della vita quotidiana degli abitanti locali e documenti storici, il Museo del Territorio ti darà una panoramica completa della ricca storia di Riccione.

Le spiagge più belle

Quelle di Riccione non saranno tra le 100 spiagge più belle al mondo, ma di sicuro sono le più attrezzate d’Italia grazie a una storia dell’ospitalità lunga oltre un secolo, che ha reso questo territorio leader nel settore balneare. Non si tratta solo di abbrustolirsi al Sole o di fare un bagno nelle acque dell’Adriatico: le spiagge di Riccione, dove la festa dura 24 ore su 24, sono un’esperienza di benessere e divertimento.

Te ne segnaliamo tre:

  • Bagno 71: si trova a pochi passi da Viale Ceccarini e si distingue per i suoi arredi bianchi che fanno da contrasto alle pedane in legno naturale e i tappeti in stile orientale. Il lounge bar è il suo fiore all’occhiello, dove potrai accomodarti e gustare freschi cocktail all’interno di gazebo arredati come accoglienti salotti;
  • La spiaggia delle donne: una spiaggia gestita da donne, aperta a tutte e a tutti. Pensata in particolare per chi vuole godersi un weekend al mare a Riccione in compagnia dei bambini. La spiaggia è infatti attrezzata di: un’ampia area gioco ombreggiata, una nursery, un noleggio passeggini e di attrazioni per i più piccoli pressoché infinite;
  • Spiaggia 105: a metà strada tra una spiaggia e un centro termale, la Spiaggia 105 offre una piscina riscaldata con acqua salata e idromassaggi per ogni parte del corpo. Per tutto il giorno ci sono corsi di ginnastica che iniziano dalla mattina con l’aquagym ed esercizi per il risveglio muscolare.

Le discoteche di Riccione

Riccione vanta alcune delle discoteche più celebri d’Italia, rinomate per attrarre i migliori dj nazionali ed europei e offrire un’ampia gamma di generi musicali, dal rock alla musica elettronica. Tra le più famose troviamo:

  • Cocoricò: una vera e propria istituzione della musica elettronica, situata su una collina panoramica che regala una vista spettacolare sulla città;
  • Villa delle Rose: posizionata tra Riccione e Misano Adriatico, questa discoteca è celebre per i suoi eventi esclusivi e la sua clientela internazionale;
  • Peter Pan: una discoteca storica con un’atmosfera informale e una selezione musicale variegata che spazia dalla musica dance al pop.

Come raggiungere Riccione

Riccione è facilmente raggiungibile dalle principali città italiane. Se preferisci arrivare in aereo, l’aeroporto più vicino è l’Aeroporto internazionale di Rimini. Da lì, ti basterà prendere un pullman per arrivare in città. Per scegliere il volo che si adatta meglio alle tue esigenze- e a quelle del tuo portafogli- ti consigliamo di scaricare un’app grazie alla quale potrai trovare le offerte più vantaggiose.

Se preferisci spostarti con altri mezzi, puoi arrivare a Riccione anche in:

  • Auto, percorrendo l’A14 e uscendo a Riccione;
  • Treno, scendendo alla stazione di Riccione che si trova a pochi passi da viale Ceccarni.