Guida ai viaggi in pullman. Consigli utili sulle migliori mete e sui modi per assicurarti comfort e relax durante i tuoi spostamenti.

Viaggiare in pullman conviene. Negli ultimi tempi, quella che fino a qualche anno fa era un’alternativa a mezzi di trasporto più usati per la vacanza (graduatoria che vede l’auto farla da padrona, con l’aereo distanziato a inseguire, prima del treno e dell’autobus) sta iniziando a diventare una vera tendenza. Ecco il perché.

Perché dovresti viaggiare in pullman?

Muoversi in pullman presenta infatti molti vantaggi, sotto tutti i punti di vista, sia che tu viaggi da solo che in comitiva. Vediamoli insieme.

Sostenibilità

Un viaggio in pullman fa bene al pianeta e anche alle tue tasche, visto che non devi affrontare costi di pedaggio e carburante.

Sostenibilità economica ma anche ambientale, visto che gli autobus di ultima generazione sono tra i mezzi meno impattanti a disposizione. A parità di distanza, un autobus emette circa 160 grammi di CO2 rispetto ad un’automobile a combustibile fossile.

Comfort

A seconda della tipologia di autobus che usi, puoi contare su diversi livelli di comodità. Se viaggi su un autobus Gran Turismo, che è il top di gamma, ti puoi letteralmente viziare con sedili regolabili, wi-fi, luci personalizzate, tavolini e addirittura frigo-bar.

Ma anche senza tutti questi agi, puoi semplicemente goderti il panorama senza dover guidare, con tutte le annesse preoccupazioni. Sei solo tu, con i tuoi amici, la tua famiglia o semplicemente altri sconosciuti. Almeno all’inizio del viaggio, chissà che non sia l’inizio di nuove amicizie.

Spesso non si pensa all’autobus per i viaggi lunghi, ma vuoi mettere la comodità di una sosta ad una stazione di servizio per rigenerarti?

Sicurezza

Lo dicono le statistiche: la possibilità che un pullman sia coinvolto in un incidente stradale sono 40 volte inferiori a quelle di un’auto.

5 mete in Italia e in Europa

La ragione, forse, più importante per cui il pullman è un ottimo compagno di viaggio è che sono tante le destinazioni che si possono ammirare alla grande dall’interno di un autobus. Come sempre accade in queste circostanze, è difficile fare una selezione che non sia soggettiva. Ho scelto quindi 5 mete, in Italia e in Europa.

Viaggi in pullman in Italia

Altamura

Il tacco dello Stivale, una bellissima località in posizione strategica, vicina tanto alle spiagge del Salento quanto all’entroterra della Puglia. Prima di muoverti da Altamura, però, non perdere l’occasione di visitare questo gioiello, impreziosito da Castel Del Monte, una struttura di pianta ottagonale, riconosciuta dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità.

Matera

Città dei sassi, Patrimonio dell’Unesco, Matera è tra le mete migliori in Italia per un viaggio in autobus, anche dal momento che non è dotata di una sua linea ferroviaria. L’esperienza ti ripagherà, in particolare se sceglierai le ore del tramonto per goderti i Sassi nella loro versione più suggestiva.

Cortina D’Ampezzo

Cortina D’Ampezzo, la Regina delle Dolomiti, ti attende con le sue bellezze e con le sue attrazioni. In pullman è un’ottima destinazione, la puoi raggiungere sia partendo da Milano che da Venezia, sia per usufruire degli impianti sciistici, d’inverno, che per goderti delle giornate da sballo all’insegna di trekking, equitazione, mountain bike o attività più rilassanti come yoga o golf, d’estate.

Viaggi in pullman in Europa

Copenhagen

Volendo uscire dall’Italia, una città a cui forse non tutti pensano ma che merita una visita in pullman è la capitale danese Copenhagen, una delle smart city più avanzate d’Europa. Passando per la Germania, a sud di Copenhagen, assicurati di essere sveglio se transiterai nei pressi delle scogliere di gesso bianco dell’Isola di Møn, con le sue foche e i suoi cavalli bianchi.

Rostock

Si, è in Germania, si torna indietro. Però l’ho voluto tenere per la fine, perché te la consiglio per la parte finale dell’anno, visto che da novembre Rostock ospita un Mercatino di Natale tra i più grandi della Germania, uno spettacolo da godere, prima dal comfort e dal calduccio del tuo pullman, poi dal vivo per scaldarsi il cuore con l’atmosfera di uno dei momenti più magici dell’anno.

Cosa fare per godersi al meglio i viaggi in pullman

Ora che ti ho dato un piccolo assaggio di cosa puoi vedere in pullman, ti do anche qualche piccolo consiglio per goderti al meglio il tuo viaggio in bus.

Vestiti comodo (o comoda)

Il vestito ideale è fatto di maglie di cotone e pantaloni comodi, con la possibilità di aggiungere o togliere strati di maglie in caso di eccessivo freddo o caldo. Scarpe confortevoli, eventuali tacchi dovranno aspettare.

Previeni il mal d’auto

Se soffri di cinetosi (nome tecnico delle problematiche conosciute come mal di mare, mal d’auto o mal d’aereo), oltre a portare con te medicinali specifici per il trattamento dei malesseri che ne derivano, puoi osservare delle precauzioni come ridurre al minimo i movimenti di testa e corpo, magari appoggiandoti allo schienale e utilizzando un poggiatesta o un cuscino, ed evitare di consumare pasti abbondanti prima di salire.

Viaggia di notte

Viaggiare di notte in pullman ti permette di dormire all’interno del mezzo e di ottimizzare il tempo, evitando di dover trovare delle strutture ricettive per passare la nottata. Ti svegli, scendi e sei già pronto a visitare il posto!

Fotografa tutto

Infine, come hai capito, ricorda che il pullman può essere molto di più che un semplice mezzo per arrivare dal punto A al punto B. Come un’astronave nei film di fantascienza, può portarti dentro visioni bellissime. Tieni quindi a portata di mano una fotocamera, anche quella del cellulare.

Detto questo, buon viaggio in pullman!