Siete in cerca di qualche idea diversa dal solito per l’estate 2024? Se amate il turismo lento, ecco una guida alle migliori destinazioni per pianificare i vostri viaggi in treno da Milano.

Sedili comodi, cuffie nelle orecchie e paesaggi da cartolina che scorrono magnifici fuori dal finestrino. La bellezza di viaggiare in treno è innegabile. E affascina grandi e piccini, che hanno così la possibilità di godersi ogni istante del proprio viaggio.

Scopriamo insieme gli itinerari e le mete più gettonate per pianificare dei viaggi in treno partendo da Milano. Prima di metterci in viaggio, però, un ultimo consiglio: prenotare anticipatamente i biglietti del treno in app consente di risparmiare sul costo del viaggio e di evitare code e file in stazione.

Viaggi in treno: il turismo che non nuoce all’ambiente

Quante volte si tende a sacrificare la bellezza di un percorso per quel pizzico di velocità in più che consente di raggiungere prima la propria destinazione? Ebbene, oggi vogliamo rimarcare la bellezza dei viaggi in treno e di quanto sia semplice raggiungere mete distanti grazie a questo mezzo di trasporto.

Viaggiare in treno, inoltre, non nuoce all’ambiente. Secondo i più recenti dati UE i treni incidono solo per lo 0,4% sull’inquinamento atmosferico complessivo. Molto meno, dunque, rispetto agli aerei o alle vecchie auto a diesel e benzina.

Una formula di turismo sostenibile che riduce le emissioni di CO2 e consente, allo stesso tempo, di godersi il percorso tappa dopo tappa. Fino alla meta finale.

Le mete più belle per dei viaggi in treno da Milano

Scopriamo insieme alcune delle mete più belle per pianificare dei viaggi in treno da Milano, sia che viaggiate in famiglia, sia che optiate per un viaggio alla riscoperta di voi stessi.

Vienna

La prima meta che vogliamo consigliarvi è la patria della Sachertorte: Vienna. Capitale dell’Austria, Vienna si può raggiungere in treno piuttosto semplicemente. Partendo dalla stazione centrale di Milano si raggiunge Venezia e, da lì, si prende il diretto per la bella città austriaca. I magnifici paesaggi che poterete ammirare dal finestrino del treno sono impareggiabili e ancora di più lo sarà la scoperta della meta stessa.

Ma cosa visitare a Vienna? Non è possibile non menzionare il castello di Schönbrunn, antica sede della casa imperiale d’Asburgo e palazzo più importante dell’intero Stato. Anche il Prater merita una visita. Si tratta del parco di divertimenti più antico del mondo con oltre 250 giostre e locali famosi al suo interno. Ricordiamo, inoltre, il Palazzo Imperiale Hofburg, l’Opera di Stati di Vienna e il Palazzo Belvedere. In ultimo, non dimenticate di fare un salto al famoso Hotel Sacher, dove potrete gustare una fetta del famoso dolce.

Salerno

Torniamo in Italia e spostiamoci nella suggestiva Campania dove è possibile ammirare la splendida Salerno. Seconda città per numero di abitanti della Regione, Salerno si può raggiungere in treno da Milano anche con la tratta diretta.

La splendida vista sul mare potrebbe già essere una valida ragione per visitare questo Comune, ma c’è molto di più. Il primo punto di interesse è sicuramente il Duomo, una chiesa risalente al XI secolo. Altra tappa da non perdere è la Via dei Mercanti, la principale arteria di transito del centro storico. La via è ricca di negozi e palazzi antichi, tra cui Palazzo Pinto al cui interno è ospitata la Pinacoteca Provinciale, importante sede di opere pittoriche. Per una passeggiata romantica consigliamo anche il Lungomare di Salerno. Area prettamente pedonale, il lungomare è un’area di aggregazione tanto per i salernitani quanto per i turisti. Concludiamo ricordandovi che Salerno è il perfetto punto di partenza per visitare la Costiera Amalfitana, inserita nei patrimoni dell’umanità UNESCO.

Orta San Giulio

Entrato nella lista dei borghi più belli d’Italia, Orta San Giulio è un piccolo Comune del Piemonte. È comodamente raggiungibile in treno da Milano facendo un cambio a Novara. Affacciato sul Lago d’Orta, ogni anno attrae numerosi turisti che restano incantati dalle deliziose vie e dai numerosi negozi di artigianato. Una menzione d’onore va all’abbazia di San Gallo che per molti secoli fu uno dei monasteri principali d’Europa. Nel centro storico è possibile ammirare anche Palazzotto di Orta San Giulio e Villa Crespi.

Al centro del lago c’è l’isola di San Giulio, dove si possono ammirare la Basilica di San Giulio e l’abbazia Mater Ecclesiae. È possibile raggiungere il piccolo centro sfruttando anche dei comodi traghetti.

Parigi

Meta scontata, forse, ma impossibile da non menzionare. Parigi è la meta romantica per eccellenza e, soprattutto, è una delle capitali europee più facilmente raggiungibili in treno. Ci sono alcuni Frecciarossa che collegano il capoluogo meneghino direttamente alla Paris Gare de Lyon.

Offrire una lista completa di tutto ciò che si può vedere a Parigi non è certamente semplice, ma siamo certi di stuzzicare il vostro interesse anche solo nominando la Tour Eiffel e la Avenue des Champs-Élysées. Altra tappa immancabile è il famoso Moulin Rouge, casa del Can-can e degli spettacoli delle ballerine vestite con colori sgargianti. Luogo iconico, ha visto esibirsi nomi del calibro di Edith Piaf, Frank Sinatra, Liza Minnelli e tanti altri. E non dimenticate di assaggiare qualche prelibatezza francese.

Amsterdam

Uno dei viaggi in treno da Milano che consigliamo caldamente è quello per Amsterdam, città per eccellenza della mobilità dolce. Effettuando un cambio a Zurigo è possibile raggiungere comodamente nella capitale dei Paesi Bassi.

Considerata come una piccola Venezia grazie ai suoi canali, Amsterdam si rivela ogni anno metà preferita da migliaia di turisti e le sue attrattive sono numerose e interessanti. Si può pensare ovviamente ai suoi palazzi come Casa Trip o la splendida Casa Bartolotti, fino ad arrivare a luoghi di interesse come l’Orto botanico di Amsterdam o l’Amstelpark. Quel che è certo è che Amsterdam è una città che va visitata almeno una volta nella vita.