Fai un viaggio in Germania e scopri l’Hightlights of Romanticism, un itinerario culturale che attraversa i luoghi simbolo del movimento settecentesco che ha cambiato l’arte, la musica e la letteratura europea.

Tra le migliori destinazioni di viaggio in auto, la Germania è un Paese ricco di tesori culturali e naturali, come il fiabesco Castello di Neuschwanstein e la suggestiva Foresta Nera, e non manca di proporre iniziative interessanti per i turisti che la visitano.

Tra queste vi è l’Highlights of Romanticism, un percorso  di circa 675 Km che tocca borghi, città, musei e altri luoghi affascinanti che hanno fatto da sfondo allo sviluppo del Romanticismo, un movimento artistico, culturale e filosofico che si è velocemente diffuso in tutta Europa a cavallo tra la fine del ‘700 e l’inizio dell’800.

Viaggio in Germania alla scoperta del percorso Highlights of Romanticism

Ideato dall’Ente Nazionale per il Turismo della Germania, l’Highlights of Romanticism è un sentiero che parte da Francoforte e, toccando 10 siti Unesco, si snoda lungo alcuni luoghi che hanno accolto i più celebri protagonisti del Romanticismo tedesco, come Wagner e Goethe.

Ogni tappa è facilmente raggiungibile in treno, se ti trovi già in Germania. Se invece arrivi da lontano, ti conviene acquistare un volo in app e atterrare all’Aeroporto di Francoforte sul Meno. Da qui potrai iniziare il tuo itinerario culturale.

Prima tappa Francoforte, visitando il Museo del Romanticismo

Meta da visitare almeno una volta nella vita, Francoforte è una città vivace e ricca di storia, che è stata scelta come tappa di partenza del percorso per il suo Museo del Romanticismo, unico al mondo.

Situato nel centro storico cittadino, l’edificio condivide la facciata e parte degli spazi interni con la Casa di Goethe, abitazione dove nacque e visse parte della sua vita il celebre autore di “Faust”.

Con 3 piani dedicati alle esposizioni e ben 25 sale che conservano manoscritti, spartiti, dipinti e opere del periodo Romantico, il museo si presenta come un luogo imperdibile per tutti coloro che amano e vogliono approfondire questo movimento culturale europeo.

Tra le opere presenti, sono da menzionare in particolare la “Stella della Sera” di Friedrich e le bozze di Schumann per le “Scene dal Faust di Goethe”.

Proseguendo per Wurzburg, per ammirare la sua splendida residenza barocca, patrimonio Unesco

A Nord della Baviera si trova Wurzburg, seconda tappa importante dell’Highlight of Romanticism. Questa graziosa cittadina accoglie una splendida residenza, dal 1992 patrimonio Unesco. Questo gioiello architettonico, realizzato secondo i disegni di Neumann, è stato residenza dei Principi Vescovi dal 1720 al 1744 e rappresenta il più importante esempio di barocco tedesco meridionale.

Gli interni del palazzo sono sfarzosi e ricchi di affreschi tra cui spiccano quelli di Tiepolo; presentano sale celebrative e volte a mostrare il potere dei suoi abitanti, come la Sala Imperiale e la Sala degli Specchi.

Il giardino, al pari delle sale, è un vero gioiello e vi si può accedere liberamente.

Una sosta a Norimberga, la magica città dei giocattoli

Dopo un momento di relax alla città delle terme Bad Kissingen, il terzo luogo famoso del percorso è sicuramente Norimberga. Destinazione ideale per un viaggio in famiglia, soprattutto nel periodo invernale per la presenza dei tradizionali mercatini del Bambin Gesù, questa località dallo splendido centro storico medievale rappresenta un ottimo luogo di sosta che interrompe dolcemente il sentiero del Romanticismo.

Tra una visita alla Chiesa di Nostra Signora, che mostra sulla facciata un affascinante carillon, e una tappa alla casa del pittore Durer, Norimberga saprà regalarti moltissime sorprese.

Lasciati conquistare dalla potente musica di Wagner durante il tuo viaggio in Germania a Bayreuth

Conosciuta come “città di Wagner”, Bayreuth è una destinazione molto amata dagli appassionati di musica classica e del compositore considerato tra i massimi esponenti del Romanticismo tedesco.

Qui si trova il Teatro dell’Opera dei Margravi, un edificio barocco diventato Patrimonio Unesco nel 2012 e considerato uno dei luoghi della musica più belli d’Europa.

Sempre a Bayreuth è situata Villa Wahnfried, residenza di Wagner. Essa si collega idealmente al teatro tramite la Walk of Wagner, un breve sentiero ispirato al famoso “Walk of Fame”, che accoglie 19 piedistalli sui quali poggiano opere artistiche di Ottmar Horls.

Da menzionare, infine, il Festival di Bayreuth- voluto dal grande compositore- che ogni anno continua ad attrarre numerosi turisti amanti della musica.

Attraversando Bamberga, con la sua piccola Venezia e il suo Duomo tardo romantico

Città dall’atmosfera romantica, Bamberga entra di diritto nel sentiero Highlights of Romanticism grazie al suo splendido Duomo Imperiale, una magnifica opera architettonica del tardo romanico, ai suoi giardini affascinanti, alle sue vie strette e ai suoi canali che tanto ricordano Venezia.

Località particolarmente scenografica, accoglie in sé molti degli elementi poetici e fantastici del movimento Romantico, pur essendo in buona parte medievale (anche se non mancano palazzi e zone barocche).

Conosciuta anche come “città degli orti e dei giardini”, uno dei suoi quartieri coltiva verdura di qualità, che può essere gustata in uno dei tanti locali presenti nel centro cittadino.

Escursione a Weimar, una delle città più romantiche della Germania

Cuore della vita intellettuale tedesca tra la fine del XVIII secolo e l’inizio  del XIX secolo, Weimar è una città ricca di bellezza che ha trovato la sua fortuna nel mondo artistico e culturale grazie alla presenza di Goethe e di Schiller, nonché all’impegno della Duchessa Anna Amalia, grande appassionata di disegno, musica e opere teatrali, mecenate curiosa e aperta e nuove idee che fondò proprio a Weimar un’importante biblioteca, la quale conserva numerosi volumi legati al periodo del Romanticismo.

La città ospita chiese e palazzi e ben 12 dimore storiche e, nel tempo, non ha abbandonato la sua atmosfera artistica perché accoglie anche opere architettoniche più recenti, legate al movimento Bauhaus.

Un viaggio nel tempo a Quedlinburg, città medievale dell’itinerario romantico

Penultima tappa del viaggio in Germania lungo il sentiero Romantico è Quedlinburg, una cittadina medievale che si è talmente ben conservata da ottenere il riconoscimento come Patrimonio Unesco. Con tipiche case a graticcio e un paesaggio di colline e boschi fitti e cupi che la circondano, Quedlinburg appare come la classica località di un’opera Romantica, poetica e dalla storia antica, con un pizzico di mistero che la pervade.

Dopo aver fatto una visita alle splendide chiese e un giro nel centro storico, puoi proseguire in treno verso Lipsia, luogo che segna la fine dell’itinerario romantico.