Anche per il 2024 servirà la vignetta autostradale per varcare i confini svizzeri. Con una novità: sarà (anche) digitale e potrà essere acquistata online.

Anche per il 2024, come ogni anno da quarant’anni a questa parte, sarà d’obbligo la vignetta autostradale per la Svizzera, cioè il contrassegno per circolare sulle autostrade e semi-autostrade della Confederazione Elvetica.

A differenza degli altri anni, però, l’edizione del 2024 presenta una caratteristica innovativa: è infatti  disponibile, già dal 1° agosto 2023, anche in formato digitale e potrà essere acquistata, da chi vorrà, online.

Per chi l’ha già comprata, che sia in digitale o in forma di adesivo, la vignetta svizzera 2024 ha una scadenza estesa: salvo cambiamenti, dovrà essere rinnovata dopo il 31 gennaio del 2025.

Vignetta autostradale: costi e posizionamento

Nulla di diverso rispetto al costo: la vignetta, quest’anno, costa esattamente quanto quella del 2023. Chi deve o vuole viaggiare in Svizzera, dovrà pagare 40 franchi, corrispondenti a circa 42 €, stando al cambio di tasso attuale.

Si può acquistare:

  • Negli uffici postali, doganali e cantonali;
  • Nelle stazioni di servizio e Touring club svizzero;
  • Online, tramite il sito delle Poste svizzere o su e-vignette.ch

Come negli anni precedenti, la vignetta classica si presenta sotto forma di bollino adesivo, da applicare sul parabrezza dell’auto. Il colore designato per il 2024 è il verde, a differenza del giallo utilizzato nell’edizione del 2023.

Affinché sia conforme alle normative e evitare sanzioni, la vignetta deve essere applicata in modo visibile per i controllori, prima di accedere in un’autostrada svizzera.

Regole, multe e sostituzioni

La vignetta è necessaria per le moto, auto e veicoli commerciali leggeri fino a 3,5 tonnellate. Per i veicoli pesanti, invece, l’accesso alle autostrade svizzere è soggetto al pagamento in base al chilometraggio e al tipo di veicolo. Nel caso di roulotte e rimorchi, è richiesta una vignetta autostradale anche per l’elemento trainato.

Se sulla vettura hai una “collezione” di vignette risalenti agli anni passati, mostrarle o meno è a tua discrezione, non esistendo un obbligo né di rimuoverle né di tenerle.

Quella del 2024, invece, è obbligatoria, pena una sanzione amministrativa di 200 franchi, a cui si aggiunge il prezzo della vignetta. Parliamo quindi di oltre 250 € di multa.

Nel caso in cui la vignetta dovesse danneggiarsi, potrà essere sostituita senza alcuna spesa in più.

Differenza tra pedaggio autostradale e vignetta

La Svizzera non è l’unico paese ad adottare questo sistema di pedaggio: ben 8 paesi hanno introdotto la vignetta europea.

A differenza del pedaggio autostradale a cui siamo abituati nel nostro Paese, la vignetta autostradale ha un sistema di calcolo del costo diverso. Il pedaggio al casello si basa sulla percorrenza, ovvero sui chilometri della tratta percorsa, oppure su una tariffa fissa sempre però in base alla lunghezza del tratto stradale. Il costo della vignetta autostradale, invece, si basa sulla validità temporale. Questa può variare da qualche giorni a un anno intero.