Per poter circolare su autostrade e superstrade della Slovenia è necessario dotarsi di una apposita vignetta elettronica. Si tratta del bollino virtuale che consente il pagamento del pedaggio e che, dal 2021, sostituisce la versione tradizionale, in forma di bollino adesivo.

In Europa, il sistema di pagamento del pedaggio autostradale varia da paese a paese. In alcune nazioni, l’utilizzo di superstrade e autostrade avviene in maniera simile all’Italia. È il caso di stati come Francia, Spagna, Portogallo e Croazia, dove è possibile anche utilizzare appositi dispositivi per viaggiare liberamente sulle autostrade europee, senza doversi fermare ai caselli e godendo di ulteriori vantaggi.

 

Invece, se si necessita di viaggiare in Slovenia è molto importante conoscere il particolare sistema di pagamento di pedaggi e caselli attivo nel paese. Qui, per pagare gli accessi ad autostrade o superstrade occorre munirsi di apposite vignette elettroniche. Solo in questo modo è possibile evitare multe e viaggiare in tranquillità, sia che ci si rechi in questa affascinante nazione per motivi di lavoro, per una rilassante vacanza o per una visita alle famose Grotte di Postumia. L’uso della vignetta elettronica in Slovenia è molto semplice. Vediamo, nello specifico, come funziona, come e dove si compra e quanto costa.

Vignetta elettronica Slovenia 2023: cosa sapere

La E-Vinjeta, o vignetta elettronica, è il sistema attualmente usato in Slovenia per il pagamento del pedaggio di autostrade e superstrade. Tale sistema è entrato ufficialmente in vigore dal 1 dicembre 2021. Fino a questa data, in Slovenia, era previsto l’utilizzo delle vignette in forma di bollini adesivi, che venivano esposti sul parabrezza dei veicoli.

Il sistema di acquisto, utilizzo e controllo della vignetta elettronica è gestito dalla Dars, la società per la rete autostradale della Repubblica di Slovenia. La e-vignetta è obbligatoria per tutti i veicoli a motore con un peso massimo consentito fino a 3500 kg e interessa, dunque, motocicli, automobili e veicoli di peso maggiore, come furgoni, autocaravan e simili.

Le vignette in vigore in Slovenia devono essere acquistate prima di entrare su una strada a pedaggio, con l’eccezione solamente di alcuni specifici tratti di strada in cui non sono richieste. Sono abbinate al numero di targa di un veicolo e per i trasgressori, ossia coloro che accedono a superstrade e autostrade a pedaggio senza disporre dell’apposita vignetta, è prevista una sanzione pari a 300 euro.

Dove è obbligatoria

Nello specifico, l’utilizzo della vignetta elettronica in Slovenia è obbligatorio per circolare su tutte le autostrade e le superstrade a pedaggio gestite dalla Dars. Le uniche tratte in cui non ne è richiesto l’uso sono:

  • A2 – Autostrada della Gorenjska, da e fino allo svincolo di Hrušica, in entrambe le direzioni Austria-Slovenia. In questo caso il pedaggio si paga insieme a quello per il tunnel delle Caravanche;
  • H6 – Superstrada di Capodistria, dallo svincolo di Capodistria (Semedela) fino al termine della superstrada Capodistria-Lucia, in entrambe le direzioni;
  • H2 – Superstrada Maribor, nel tratto tra Pesnica e Tezno.

Come funzionano le vignette digitali per viaggiare in Slovenia

Il funzionamento della vignetta elettronica è semplice: basta acquistare il sistema di pagamento, online, nei punti vendita Dars o dai rivenditori autorizzati, e attivare il bollino virtuale abbinato alla propria targa impostando la data di avvio di interesse.

Fatto questo, si potrà circolare liberamente sulle strade a pedaggio slovene, senza dover esporre la vignetta sul veicolo e fino a scadenza della stessa. Sono infatti previsti diversi tipi di vignette elettroniche, caratterizzati da durate differenti. Anche i prezzi variano, in base alla durata della vignetta e al tipo veicolo per il quale si acquista.

Classi di pedaggio

Al tal fine, i veicoli vengono suddivisi in 3 classi di pedaggio alle quali corrispondono vignette con tariffe differenti. Le classi di pedaggio sono:

  • Classe di pedaggio 1 – veicoli a 2 ruote: moto, motocicli, ecc., la cui traccia non è più larga di 50 centimetri;
  • Classe di pedaggio 2A – veicoli a 4 ruote e autocaravan con massa massima autorizzata fino a 3500 Kg e altezza non superiore a 1,3 metri sopra la prima asse. Include la maggior parte delle autovetture, minivan, fuoristrada, SUV e pick-up;
  • Classe di pedaggio 2B – veicoli a 4 ruote con altezza sopra la prima asse di 1,3 metri o più e massa massima autorizzata fino a 3500 kg. Comprende la maggior parte dei veicoli combinati e i furgoni leggeri.

Validità e durata delle vignette digitali

Quanto alla durata delle e-vignette in Slovenia è possibile scegliere tra formule aventi la seguente validità:

  • 1 settimana – Bollino elettronico settimanale, valido per 7 giorni consecutivi dalla data di inizio prescelta fino alla mezzanotte del settimo giorno;
  • 1 mese – Bollino elettronico mensile: la validità inizia nel giorno selezionato dall’acquirente e termina lo stesso giorno del mese successivo o, se questo non esiste, l’ultimo giorno del mese successivo. Ad esempio, se si sceglie il 31 marzo come inizio validità, la e-vignetta mensile scadrà il 30 aprile;
  • 6 mesi – Bollino elettronico semestrale: è disponibile solo per la prima classe di pedaggio (veicoli a 2 ruote) in alternativa alla formula mensile. È valida fino al termine dello stesso giorno di inizio validità di 6 mesi dopo (o fino all’ultimo giorno di quel mese se non esiste un giorno che coincida con quello di avvio);
  • 1 anno – Bollino elettronico annuale: la sua validità decorre dalla data di inizio selezionata e termina alla mezzanotte dello stesso giorno dell’anno seguente.

Le e-vignette si possono comprare con inizio di validità posticipato, fissato quindi al giorno a partire da cui si dovrà utilizzare il dispositivo, ma sempre entro 30 giorni massimo dall’acquisto. Alla loro scadenza, dovranno essere rinnovate, mediante acquisto di una nuova vignetta, per poter continuare a circolare sulle strade a pagamento del paese.

Quanto costa la vignetta elettronica in Slovenia

Le vignette elettroniche hanno costi diversi a seconda della durata e della classe di pedaggio cui appartiene il veicolo. Invece, non rileva, ai fini dell’importo da pagare, la distanza in km da percorrere.

Al momento, i prezzi delle vignette elettroniche in Slovenia sono:

  • Tariffe vignette elettroniche per la classe di pedaggio 1:
    • Annuale: 58,70 euro;
    • Semestrale: 32,00 euro;
    • Settimanale: 8,00 euro.
  • Tariffe vignette elettroniche per la classe di pedaggio 2A:
    • Annuale: 117,50 euro;
    • Mensile: 32,00 euro;
    • Settimanale: 16,00 euro.
  • Tariffe vignette elettroniche per la classe di pedaggio 2B:
    • Annuale: 235,00 euro;
    • Mensile: 64,10 euro;
    • Settimanale: 32,00 euro.

Dove compare le vignette elettroniche in Slovenia

La vignetta digitale si acquista online sul sito ufficiale della Dars, presso i punti vendita DarsGo distribuiti sul territorio della Slovenia o, in alternativa, presso altri punti vendita purché espressamente autorizzati dalla società di gestione autostradale. In alternativa, è possibile acquistarla in app, evitando code e soste.

In fase di acquisto, occorre fornire dati corretti sull’acquirente e sul veicolo, tra cui, in particolare, il numero di targa del mezzo, il paese e numero di immatricolazione e la classe di pedaggio. Per determinare quest’ultima, si può utilizzare l’apposito strumento online messo a disposizione dalla società Dars.

Clara Romanzi
Web writer e instructional designer. Scrive guide e articoli su formazione e lavoro, idee di viaggio e ambiente. Progetta corsi eLearning su competenze soft e specialistiche.