Il Volksparkstadion è uno degli stadi più famosi della Germania ed è stato scelto per ospitare alcune partite di Euro 2024. Storica casa dell’Amburgo, durante la manifestazione calcistica giocheranno qui squadre come Olanda e Croazia

Lo “Stadio Parco del Popolo“, così si traduce in italiano Volksparkstadion, è una struttura iconica per la gloriosa storia del calcio tedesco. Si trova ad Amburgo ed è sempre stato visto come un simbolo di vittoria e trionfi. Qui gioca le sue partite l’HSV Amburgo, compagine teutonica che per anni ha militato in Bundesliga ma che ora si ritrova in 2.Bundesliga, l’equivalente della Serie B italiana.
In ogni caso, il Volksparkstadion è uno stadio di categoria 4 Uefa ed è stato designato come sede per diversi incontri degli Europei 2024. Scopriamo insieme la sua storia, come visitarlo e come raggiungerlo senza problemi.

La storia del Volksparkstadion di Amburgo

La storia del Volkspakstadion di Amburgo è interessante e, al tempo stesso, affascinante. L’arena venne inaugurata nel 1925 e all’epoca il suo nome era Altonaer Stadion. Nel 1953 venne ricostruito e assunse il nome di Volksparkstadion. La struttura rimase la stessa fino al 1998, quando l’Amburgo decise di eliminare il vecchio stadio e creare una nuova arena che avesse mantenuto lo stesso nome.
Nel 2000 venne inaugurato il nuovo Volksparkstadion dalla capienza di circa 50.000 posti a sedere. Successivamente, il nome della struttura cambiò più volte a causa dei contratti di sponsorizzazione della squadra: dal 2001 al 2007 si è chiamato AOL Arena; dal 2007 al 2010 HSH Nordbank Arena e dal 2010 al 2015 Imtech Arena. Tuttavia, dal 2015 è tornato a chiamarsi semplicemente Volksparkstadion.
Nel corso degli anni si sono giocate partite di alto livello internazionale: si ricordano i match della Germania Ovest per il Mondiale del 1974 oppure la semifinale tra Germania Ovest e Olanda agli Europei del 1988. Inoltre, l’Italia qui ha giocato due partite dei Mondiali 2006: il match della fase a gironi contro la Repubblica Ceca e il Quarto di finale contro l’Ucraina. Ancora, un altro match da ricordare è la Finale di Uefa Europa League del 2011 tra Atletico Madrid e Fulham.

In occasione di Euro 2024, al Volksparkstadion si giocheranno quattro incontri della fase a gironi:

  • Polonia-Olanda: 16 giugno, ore 15:00;
  • Croazia-Albania: 19 giugno, ore 15:00;
  • Georgia-Repubblica Ceca: 22 giugno, ore 15:00;
  • Repubblica Ceca-Turchia: 26 giugno, ore 21:00.

Si giocherà poi un Quarto di finale della competizione, quello del 5 luglio alle ore 21:00.

Visita al Volksparkstadion di Amburgo: orari e biglietti

Il Volksparkstadion di Amburgo si può visitare con o senza prenotazione. Non a caso, sono tanti gli amanti del calcio provenienti da ogni parte del mondo per visitare questo stadio.
Il tour è disponibile sia in forma pubblica che privata. In entrambi i casi, la visita porterà alla scoperta delle aree speciali dello stadio durante gli eventi pubblici come le zone esclusive per i dirigenti e le stanze dedicate agli addetti ai lavori. È emozionante visitare anche il tunnel d’ingresso al campo di gioco decorato con il motto “HSV Forever”.
Inoltre, si può aggiungere alla visita anche l’ingresso al Museo dedicato all’HSV e alla storia dell’arena. Per avere maggiori informazioni in merito ai prezzi dei tour e agli orari, il consiglio è quello di visitare il sito ufficiale del club tedesco così da prenotare una visita in pochi click.

Come raggiungere il Volksparkstadion di Amburgo

Raggiungere il Volksparkstadion di Amburgo dall’Italia è semplice. Il modo migliore per arrivare nella città anseatica è prenotando un volo in app a prezzi convenienti. Ci sono voli diretti che partono da Roma, Milano, Firenze e Venezia.

Una volta ad Amburgo, come raggiungere il Volksparkstadion? Lo stadio si trova nella zona Nord-Ovest della città a una distanza di circa 9 km dal centro urbano. Per raggiungerlo ci sono due soluzioni:

  • In auto o in taxi, percorrendo la strada B4 e seguendo le indicazioni in direzione Nord-Ovest. In tal caso, si impiegheranno circa 20 minuti per raggiungere l’arena.
  • Con i mezzi pubblici, partendo dalla Stazione Centrale di Amburgo, prendendo il treno S5 in direzione Elbgaustraße e scendendo alla stazione Stellingen. Una volta lì, occorre prendere lo shuttle 308 in direzione Arenen e scendere al capolinea (fermata “Arenen”).

Se non si vuole optare per queste soluzioni, il consiglio è quello di puntare sui servizi di sharing mobility in città.