Il WeHo Pride è la storica celebrazione annuale del Pride LGBTQ+ nella città di West Hollywood, in California, una delle più grandi al mondo, che attira nel giugno di ogni anno centinaia di migliaia di persone da tutto il mondo che si uniscono per le celebrazioni.

In corso per tutto il mese del Pride, fino al 30 giugno, il WeHo Pride è la celebrazione annuale del Pride LGBTQ della città di West Hollywood, nella contea di Los Angeles, iniziata lo scorso 22 maggio, per l’Harvey Milk Day con un grande drag show.

Le origini e la storia del WeHo Pride

Da decenni West Hollywood è il punto di riferimento di una delle più grandi celebrazioni annuali del Pride al mondo, dove quasi la metà dei residenti si identifica come parte della comunità LGBTQ+.

Dalla sua fondazione nel 1984, la città di West Hollywood è diventata uno dei luoghi più influenti della nazione per la sua esplicita difesa dei diritti LGBTQ+. Nessun’altra città di queste dimensioni ha avuto un impatto maggiore sul discorso politico pubblico nazionale sull’equità e l’inclusione per le persone LGBTQ+. Sede del Rainbow District lungo Santa Monica Boulevard, dove si trova la maggior parte dei club storici, dei ristoranti e dei negozi LGBTQ+, la città è costantemente in cima alla lista delle città più LGBTQ+ friendly degli Stati Uniti. West Hollywood infatti sostiene da quasi quattro decenni molte misure a sostegno della comunità LGBTQ+ ed è all’avanguardia negli sforzi volti a ottenere e proteggere l’uguaglianza per tutte le persone a livello statale, nazionale e internazionale.

La nascita del Pride di West Hollywood

A livello storico, le parate annuali del Pride sono iniziate proprio a Hollywood nel 1970, in commemorazione dei moti di Stonewall del 1969. Trasferita a West Hollywood nel 1979, negli anni Ottanta la parata è diventata un potente strumento di sensibilizzazione e di raccolta fondi per la lotta contro l’epidemia di HIV e AIDS. Al momento della sua costituzione nel 1984, la città di West Hollywood è diventata la prima città con un consiglio comunale a maggioranza LGBTQ+.
Nel 2022 la città di West Hollywood ha inaugurato il WeHo Pride con una programmazione attenta a rappresentare i diversi gruppi che fanno parte della comunità LGBTQ+, non solo in nome della celebrazione del proprio orgoglio, ma anche per darne visibilità e libertà di espressione. Oggi West Hollywood è una comunità d’elezione per le persone LGBTQ+ provenienti non solo dagli Stati Uniti ma da tutto il mondo e il mese del WeHo Pride commemora ogni anno la propria storia e la propria cultura.

Il programma e gli eventi

Il ricchissimo programma di eventi dei 40 giorni del WeHo Pride ha preso il via lo scorso 22 maggio con un evento speciale e con il WeHo Pride Weekend che si è svolto dal 31 maggio al 2 giugno, durante il quale si sono susseguite diverse parate: la Street Fair, il Women’s Freedoom Festival, la Dyke March e, domenica 2 giugno, la tradizionale parata del Pride vera e propria, l’evento colorato e divertente con i carri allegorici, la musica e i balli. La Madrina della parata è stata l’icona della musica pop Cindy Lauper.
Fino al 30 giugno ci saranno tantissimi eventi di tutti i tipi in vari luoghi della città, per i quali rimandiamo alla pagina del sito ufficiale.

Cosa vedere a West Hollywood

Il WeHo Pride è un’occasione anche per visitare questa parte dell’immenso distretto di Los Angeles. Se la maggior parte degli eventi si svolgono nella zona di Santa Monica Boulevard e del Rainbow District, a West Hollywood ci sono tantissime cose interessanti da fare e da vedere. Te ne segnaliamo alcune.

Il paradiso del design e della moda

Se ami il design troverai la tua isola felice nel West Hollywood Design District tra boutique alla moda, gallerie d’arte e showroom di lusso. Passeggiando lungo Melrose Avenue, Robertson Boulevard e Beverly Boulevard, entrerai in un mondo di creatività e raffinatezza. Qui troverai le boutique delle esclusive scarpe Louboutin, i gioielli di lusso di The RealReal e gli arredi di tendenza di Blu Dot.
Il Pacific Design Center, soprannominato “Balena Blu” per le sue dimensioni e per il colore intenso, è una struttura su più livelli che ospita oltre 120 showroom di design e arredi per la casa di alto livello. Alcuni di questi sono accessibili solo a progettisti e architetti, ma, se non fai parte di queste categorie, potresti contattare i Pacific Design Services per richiedere un biglietto di ingresso, dal momento che l’architettura del centro, il design all’interno e gli spazi esterni meritano di per sé una visita.

Hamilton Selway Gallery, un viaggio nell’arte pop e contemporanea

Superata Melrose Avenue, a breve distanza dalla North San Vicent Boulevard, c’è la Hamilton Selway Gallery, il punto di riferimento nella West Coast per gli amanti dell’arte contemporanea e pop. Collezionisti da tutto il mondo acquistano qui le opere di grandi maestri come Andy Warhol, Keith Haring, Roy Lichtenstein e Robert Longo. Anche senza acquistare qualcosa, una visita alla galleria è un’esperienza imperdibile.

L’esperienza gourmet da EP & LP

Tra le gallerie e i negozi di Melrose Avenue, ci sono molti ristoranti alla moda e spesso bizzarri, tra cui spicca l’EP & LP: un ristorante audace e intrigante guidato dallo chef australiano Louis Tikaram. La sua cucina fusion abbraccia sapori asiatici, figiani, vietnamiti e cinesi tra piatti molto popolari come il pollo kung pao, le verdure al curry e il budino al mango. Il bar sul tetto del ristorante, di 1.800 metri quadrati, è un punto di riferimento in tutta West Hollywood, dove i rooftop bar sono una vera e propria istituzione. Da qui potrai ammirare la città assaporando il cocktail della casa, il Where Love Lives, che consiste in una miscela di bourbon.

Il Whisky a Go Go, la storia della musica rock

Una tappa obbligata è una visita in uno dei locali più iconici della storia del rock, il Whisky a Go Go sul Sunset Strip. Nato nel 1964 e entrato a far parte della Rock and Roll Hall of Fame nel 2006, questo storico locale da appena 500 posti ha visto nascere le carriere di artisti leggendari come Alice Cooper, The Doors, Van Halen e i Kiss. L’atmosfera selvaggia di quell’epoca è ormai un lontano ricordo, ma il Whisky a Go Go continua ad essere un tempio della musica dal vivo, con concerti quasi ogni sera della settimana.

Come raggiungere il WeHo Pride di West Hollywood

Per unirti alle celebrazioni del WeHo Pride devi innanzitutto prenotare un volo per Los Angeles. Da qui, per raggiungere West Hollywood, puoi servirti dei taxi e delle navette oppure noleggiare un’auto e magari approfittare dell’occasione per percorrere un tratto della Route 66.
Una volta a West Hollywood, tieni conto del fatto che ci sarà molto più traffico proprio per il WeHo Pride, per cui ti converrà sfruttare i trasporti pubblici o i mezzi in ridesharing.