La fascia verde della Ztl a Roma, entrata in vigore lo scorso novembre, si estende con 51 varchi totali. Ecco l’elenco delle vie interessate e chi non può circolare.

Il Comune di Roma ha installato nuove telecamere in previsione dell’attivazione completa della Ztl fascia verde. Questo provvedimento è destinato a impattare significativamente sul traffico cittadino, coinvolgendo circa 30.000 veicoli e 300.000 persone che quotidianamente si spostano tra la periferia e il centro della Capitale.

L’iniziativa mira a migliorare la qualità dell’aria e a ridurre il traffico veicolare nelle aree chiave della città, oltre all’inquinamento acustico. Ciò contribuirà a creare un ambiente più sostenibile e vivibile.

Scopriamo tutti i dettagli.

Ztl a Roma: l’elenco completo dei punti di controllo nella fascia verde

Le nuove telecamere sono state posizionate in punti strategici per monitorare e regolamentare l’accesso nelle aree più sensibili della città. Il sistema di sorveglianza comprende 51 varchi distribuiti lungo il perimetro della città. Eccoli tutti nel dettaglio:

  • Via Aurelia, angolo Circonvallazione Aurelia;
  • Via Madonna del Riposo, angolo Piazza di Villa Carpegna;
  • Via Giuseppe Tornielli, angolo Via Isacco Newton;
  • Vicolo di Papa Leone, angolo Via Alberese;
  • Via Cristoforo Colombo, angolo laterali Via Laurentina;
  • Via Luigi Perna, angolo Via Laurentina;
  • Piazzale Roberto Ardigò, angolo Via Laurentina;
  • Viale del Tintoretto, angolo Via Laurentina;
  • Via del Serafico, angolo Via Laurentina;
  • Via Vitellia, angolo Piazzetta del Bel Respiro;
  • Via Ardeatina, angolo Via di Tor Carbone;
  • Via di Tor Carbone, angolo Via Ardeatina;
  • Via Torricola, angolo Via Ardeatina;
  • Via Collatina, angolo Via Palmiro Togliatti;
  • Via Furio Cicogna, angolo Via Tiburtina;
  • Via Tiburtina, angolo Via di Rebibbia;
  • Via Nomentana, angolo Viale Kant;
  • Via Ettore Romagnoli (dal civico n. 89);
  • Viale Adriatico, angolo Via Col di Rezia;
  • Via Lampedusa, angolo Viale Jonio;
  • Via del Casale Rotondo, angolo Via Appia Nuova;
  • Via Appia Nuova, angolo Via Pizzo di Calabria;
  • Circonvallazione Tuscolana, angolo Piazza di Cinecittà;
  • Via Tuscolana, angolo Via Palmiro Togliatti;
  • Via Statilio Ottato, angolo Viale Palmiro Togliatti;
  • Via Giuseppe Chiovenda, angolo Viale Palmiro Togliatti;
  • Via Santi Romano, angolo Viale Palmiro Togliatti;
  • Via Casilina, angolo Via Palmiro Togliatti;
  • Via dei Pioppi, angolo Via Palmiro Togliatti;
  • Via dei Platani, angolo Viale Palmiro Togliatti;
  • Via della Magliana (dal civico n. 309);
  • Via Cristoforo Colombo, angolo Viale Marconi direzione centro;
  • Via Cristoforo Colombo, angolo Viale Marconi direzione EUR;
  • Via Cristoforo Colombo, angolo Via Laurentina;
  • Via dei Sesami, angolo Viale Palmiro Togliatti;
  • Via dei Gelsi, angolo Viale Palmiro Togliatti;
  • Via Prenestina, angolo Viale Palmiro Togliatti direzione Via dei Larici;
  • Via Prenestina, angolo Viale Palmiro Togliatti;
  • Via Pantelleria, angolo Viale JonioLargo Valtournanche (dal civico n. 36);
  • Via Salaria altezza PMV;
  • Via Salaria, angolo Via del Foro Italico;
  • Via Flaminia svincolo Via Flaminia;
  • Via Flaminia, angolo Via Tuscania;
  • Via Flaminia, angolo controviale Via Tuscania;
  • Via Cassia Nuova, angolo Via Pareto;
  • Via Vilfredo Pareto (dal civico n. 9);
  • Via di Vigna Stelluti Altezza (dal civico n.8);
  • Via Riccardo Zandonai, angolo Largo dei Giuochi Delfici;
  • Via Trionfale, angolo Largo Cervinia;
  • Via Vittorio Montiglio, angolo Via Luigi Arbib Pascucci.

Molti altri varchi saranno attivi entro la fine dell’anno, garantendo una copertura capillare del territorio romano. Sul sito ufficiale RomaMobilità è possibile consultare una mappa interattiva: inserendo il nome della strada di interesse nell’apposita barra di ricerca è possibile sapere se quell’area rientra o meno nelle limitazioni di circolazione per evitare di incorrere in sanzioni.

Chi deve fermarsi: le restrizioni ai veicoli

Attiva da novembre 2023, la Ztl di Roma è operativa dal lunedì al sabato 24 ore su 24, a eccezione dei giorni festivi infrasettimanali. In aggiunta, la regolamentazione include le “EcoDomeniche“: specifiche domeniche ecologiche durante le quali è proibita la circolazione dei veicoli privati. Gli orari di restrizione nelle EcoDomeniche vanno dalle 7:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 20:30.

Fino al 31 ottobre 2024 dal lunedì al sabato l’accesso alla zona a traffico limitato è vietato ai seguenti veicoli, inclusi quelli appartenenti ai residenti:

A partire dal 1° novembre 2024 saranno soggetti a limitazioni anche i Diesel Euro 4 e Benzina Euro 3. L’estensione delle restrizioni fa parte di una strategia più ampia per promuovere l’uso di veicoli meno inquinanti e incentivare il ricorso a trasporti pubblici e mobilità sostenibile.

Le deroghe per entrare nella Ztl di Roma

Ci sono diverse categorie di veicoli che hanno diritto a una deroga per entrare nella Ztl fascia verde:

  • Veicoli muniti del contrassegno per persone con disabilità;
  • Veicoli adibiti a servizio di polizia e sicurezza, emergenza- anche sociale- compreso il soccorso stradale;
  • Veicoli adibiti al trasporto pubblico di linea;
  • Veicoli adibiti alla gestione dei rifiuti urbani, alla tutela igienico ambientale, alla gestione emergenziale del verde, alla Protezione civile e agli interventi urgenti di ripristino del decoro urbano nonché al pronto intervento manutentivo;
  • Veicoli con targa C.D., S.C.V. e C.V.;
  • Autoveicoli storici o d’epoca e motoveicoli d’epoca di cui all’art. 60 del Dlgs n. 285/1992 e ss.mm.ii. e ciclomotori ultratrentennali (con certificato di rilevanza storica): in questo caso la deroga è valida solo dalle ore 20.00 del venerdì alle 24.00 del sabato e solo per i veicoli già iscritti ai registri alla data del 1° novembre 2023;
  • Autoveicoli con impianto BI-FUEL, dotati di un impianto benzina/GPL e/o benzina/metano, che circolano utilizzando esclusivamente il GPL e/o metano.